Quotidiani locali

roverbella 

Cresce la solidarietà per Nikolas

Donazioni e adesioni al pranzo benefico per il piccolo malato di Sma

ROVERBELLA . Sta raccogliendo adesioni, interesse e sostegno l’iniziativa pensata da tre giovani ristoratori per aiutare il piccolo Nikolas, tre anni, il bimbo di Roverbella affetto da Sma, e potergli regalare una pedana attrezzata che lo aiuti a salire sull’auto dei genitori.

Monir Elalami, 24 anni, titolare della pizzeria Da Monir di Roverbella, Giordano Mazzali, 29 anni, gestore del bar Il Boccino di Roverbella e Chiara Bertaiola, 34 anni, di Valeggio, chef e proprietaria del suo 616n Drink and Food, furgone attrezzato per lo street food a Valeggio, stanno organizzando un grande pranzo, che si terrà il 17 dicembre nella sala interna del bar Il Boccino in cui ricavato andrà alla famiglia di Nikolas: la giornata partirà alle 11 del mattino con l’aperitivo, seguirà il pranzo, poi per i più piccoli ci sarà l’animazione con il gruppo Il Dinosauro di Villafranca che, dopo il lancio dell’iniziativa, ha deciso di aderire gratuitamente all’evento. «Evento che è stato pubblicizzato, sempre a titolo gratuito anche da Radio Studio+ che ringraziamo, così come ringraziamo gli amici del Dinosauro» precisa Monir Elalami. Ulteriori informazioni sono sulla pagina Facebook “Tutti insieme a Nikolas” .

I tre ristoratori, Monir, Chiara e...
I tre ristoratori, Monir, Chiara e Giordano


Da quando è stato pubblicizzato l’evento sui social e sul nostro giornale, le adesioni vanno aumentando. Diverse persone - ci racconta Monir - sono già andate in pizzeria a portare un’offerta, non potendo partecipare al pranzo. E la stessa famiglia del piccolo Nikolas, Veronica e Victor Kuqi, ha ricevuto già alcune proposte. Due signore hanno scritto messaggi sulla loro pagina Facebook dicendo di essere titolari di altrettante aziende produttrici di pedane e di voler quindi dare una mano in qualche modo alla famiglia.

«Il problema è che stiamo ancora aspettando l’auto nuova, acquistata proprio per poterci spostare più facilmente con Nikolas, ma finché non arriva non sappiamo come sarà la predisposizione per la pedana e quella per la presa di corrente da collegare al respiratore per Nikolas» spiega mamma Veronica. «Comunque ringrazio già in anticipo tutti quelli che ci stanno dando un aiuto, in qualsiasi modo». (dm)
 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista