Quotidiani locali

cavriana 

Ancora successo di visite per i bunker della seconda guerra mondiale

Gente in fila già dal mattino per calarsi nei tunnel: visita speciale al "buco della lumaca", la depressione che si trova sotto il castello

CAVRIANA. Continua il successo dell'apertura dei bunker a Cavriana. Da quando a inizio anno, in occasione della fiera di San Biagio, l'amministrazione comunale ha deciso di rendere nuovamente fruibili gli ex tunnel della seconda Guerra Mondiale l'interesse si è acceso.

Nelle tre occasioni di apertura speciale furono infatti 1.200 persone quelle che visitarono i bunker, e così la volontà del Comune è stata quella di scrivere una convenzione fra l'ente e l'associazione Xplora per riaprirli e farne un'attrazione turistica.

Oggi 26 novembre, il secondo giornata di apertura con un gruppo di esperti accompagnatori (ingresso 3 euro, gratuito per i residenti di Cavriana e delle frazioni). Giornata che ha visto gli appassionati e i curiosi in coda già dalle 10.30, a mezz'ora dall'apertura dei bunker. Anche in questa seconda occasione, come domenica scorsa, sono state oltre 70 le persone che hanno visitato i bunker sotto il castello nelle 5 ore di apertura.

Si è potuto anche visitare il "buco della lumaca", la depressione che si trova sotto il castello di Cavriana. Per questa visita serviva un abbigliamento adeguato e soprattutto scarponcini da montagna, per evitare di scivolare dalle scale ripide che conducono all’ingresso.Il progetto rientra nelle iniziative messe a punto dall'amministrazione comunale per rilanciare il turismo a Cavriana.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista