Quotidiani locali

felonica

Macellaio di Felonica muore per arresto cardiaco: indagine aperta sui soccorsi

La Procura di Rovigo indaga sull'efficienza dell'intervento per cercare di salvare il 58enne di Quatrelle

FELONICA (Quatrelle). La Procura di Rovigo ha aperto un'inchiesta, al momento contro ignoti, in relazione alla morte di un macellaio, di 58 anni, residente a Quatrelle, frazione di Felonica, stroncato da un arresto cardiaco venerdì scorso. L'uomo, secondo quanto dichiarato dai familiari ai carabinieri di Castelmassa (Rovigo), si è sentito male a casa ed è stato soccorso dall'ambulanza del 118 del vicino ospedale di Pieve di Coriano. L'ambulanza, con tre volontari a bordo, non è tornata a Pieve di Coriano ma ha varcato il ponte sul Po giungendo quindi in provincia di Rovigo.

A quel punto, sempre secondo quanto detto dai familiari, vista la gravità della situazione, è stato chiesto l'intervento di una seconda ambulanza, giunta dall'ospedale di Trecenta (Rovigo). Inutili i tentativi di soccorso da parte del medico rodigino e l'uomo è morto all'ospedale di Trecenta. La salma si trova ora al nosocomio di Rovigo a disposizione dell'autorità giudiziaria che nei prossimi giorni deciderà se disporre o meno l'autopsia. Nel frattempo verranno acquisiti i tabulati telefonici per comprendere i contenuti delle richieste d'aiuto al 118 da parte dei familiari della vittima.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista