Quotidiani locali

Il Pirellone premia anche Freddi e Barozzi

Il panificio di Mantova e il colorificio di Revere si sono affermati nel concorso “Imprese di valore”

Non solo Lubiam: ci sono altre due aziende mantovane tra le 23 premiate da Regione e Unioncamere Lombardia nell’ambito del concorso “Imprese di valore”, al quale hanno partecipato 165 realtà. Il Panificio Freddi Virgilio e Fabio ha meritato la diciannovesima posizione in graduatoria, affermandosi nella categoria “continuità generazionale”, che fissa in 70 anni il limite minimo di attività, premiando il passaggio generazionale e la capacità di mantenersi competitivi nel tempo. La storia del panificio inizia il 13 dicembre del 1923, quando Vittorino Freddi inaugurò, nel giorno di Santa Lucia, il suo forno in piazza Cavallotti, a Mantova, cominciando a produrre quotidianamente pane, dolci, e pasta fresca nel rispetto della tradizione mantovana. Da allora si sono succedute tre generazioni di Freddi: oggi il panificio «conta più di 30 collaboratori e vende i propri prodotti nel proprio punto vendita oltre a servire quotidianamente ristoranti, gastronomie e altri panifici a Mantova e in diverse città del Nord Italia» come informa il sito aziendale.

La Barozzi Vernici di Revere, invece, è stata premiata nella categoria “prodotto” (per la qualità, la riconoscibilità), guadagnando la diciottesima posizione. Fondata nel 1904 dal Mario Barozzi, l’omonima industria di prodotti vernicianti «è stata gestita in un primo momento dai figli Silvio e Vittorio, che hanno seguito l’attività del padre con serietà, dedizione e professionalità – si legge sul sito dell’azienda – Dopo la prematura scomparsa del fratello Silvio, Vittorio si è avvalso negli ultimi 10 anni della collaborazione dei suoi figli, Cecilia, Matteo e Marcella, che attualmente sono i titolari della Barozzi Vernici».

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista