Quotidiani locali

Volta Mantovana, conclusi i lavori alla rotatoria del Piccard

Una delle opere più attese dell’Alto Mantovano è finalmente giunta al termine: venerdì 15 dicembre l'inaugurazione

VOLTA-MONZAMBANO. Una delle opere più attese dell’Alto Mantovano è finalmente giunta al termine.

Venerdì 15 dicembre, salvo imprevisti, la rotonda del Piccard lungo strada Cavallara, a detta dei sindaci Bertaiola e Cappa, rispettivamente di Volta Mantovana e Monzambano, nel corso del consiglio dell’Unione dei Colli, verrà ufficialmente inaugurata. Ad onor del vero, già dalla scorsa primavera la sua funzione, in materia di incidenti, sicuramente l’ha fatta.

Mancavano ancora le ultime finiture, tra cui la convenzione sulla gestione del verde e l’impianto di illuminazione a led. Dunque, ora è tutto pronto e l’incrocio che per decenni ha causato incidenti e mietuto anche vittime, finalmente può essere attraversato in sicurezza. Si conta che in circa tre decenni siano state almeno trenta le persone ad aver perso la vita in questo tratto.

Il cantiere è costato 920mila euro ed è stato affidato dalla Provincia alla ditta Icsit di Revere. I lavori presero il via ai primi del novembre 2016 e la loro durata era stimata in 270 giorni lavorativi. Ovviamente qualche slittamento c’è stato, ma le auto, anche nel corso dei lavori, hanno sempre circolato regolarmente.

Particolarmente contenti del risultato gli attuali amministratori, così come i loro predecessori, ma non solo: la popolazione, principalmente di Monzambano, che si era battuta con l’allora presidente Pastacci attraverso una raccolta firme, oggi non può che ritenersi soddisfatta dell'obiettivo raggiunto.

Elisa Turcato
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista