Quotidiani locali

volta mantovana 

Aumentano i fondi destinati alla scuola

VOLTA MANTOVANA. Volta Mantovana ha approvato il piano di diritto allo studio per l’anno scolastico 2017 e 2018. Degno di nota è l’incremento del fondo che il comune ha deciso di destinare all’istruzi...

VOLTA MANTOVANA. Volta Mantovana ha approvato il piano di diritto allo studio per l’anno scolastico 2017 e 2018. Degno di nota è l’incremento del fondo che il comune ha deciso di destinare all’istruzione: da 600mila a circa 743.000 euro. Tra le novità illustrate dall’assessora Parlato, l’estensione del sistema informatizzato a tutti i servizi (prima l’iniziativa includeva solo la refezione); l’incremento degli equipaggi del car pooling in cui sono coinvolti 140 alunni tra primaria e secondaria; il pre e post scuola gratuiti per l’infanzia di Cereta, poiché l’edificio necessita di nuovi iscritti. E’ stato registrato infatti un calo delle nascite, per cui secondo Parlato è necessario incentivare, anche dai comuni limitrofi, l’accesso agli istituti. Tra i progetti attivati, quello sulle regole che sfocerà nella nascita di un consiglio dei ragazzi ed il potenziamento dell’inglese: tutti programmi, per cui l’amministrazione ha previsto 15mila euro in più in collaborazione con l’istituto comprensivo, enti ed associazioni. Dai banchi della minoranza, dove hanno presenziato Morandini e Guastalla, sono arrivate alcune valutazioni. Entrambi hanno lamentato la presentazione tardiva del piano; mentre il primo ha riferito circa episodi di mini-bullismo. Il punto è terminato con l’astensione di Guastalla, preceduto dall’intervento del sindaco Bertaiola, il quale ha aggiornato il consiglio circa le ultime opere di adeguamento sismico e di manutenzione dei locali scolastici, oltre al piano di alternanza scuola-lavoro, anticipando l’acquisto di un nuovo automezzo per il trasporto delle persone disabili. (e.t.)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista