Quotidiani locali

protocollo d’intesa 

Un solo gestore per l’acqua C’è l’ok di Palazzo di Bagno

Si avvicina il gestore unico del servizo idrico integrato, dai depuratori agli acquedotti.L’altra sera il consiglio provinciale ha dato il via libera all’unanimità al protocollo d’intesa tra...

Si avvicina il gestore unico del servizo idrico integrato, dai depuratori agli acquedotti.

L’altra sera il consiglio provinciale ha dato il via libera all’unanimità al protocollo d’intesa tra Provincia, Azienda speciale, Tea e Sisam. Dopo l’ok dell’ufficio d’ambito e quello dei sindaci, il semaforo verde di Palazzo di Bagno era l’ultimo tassello ancora mancante.

«Entro fine anno – spiega Francesco Peri, direttore dell’Azienda speciale ufficio d’ambito – Tea e Sisam dovranno presentarci il contratto d’affitto del ramo d’azienda di Tea acque e di Sicam; nel contempo, Tea dovrà definire i tempi per l’uscita del socio privato da Tea acque almeno con il 20% delle quote. L’obiettivo è quello di arrivare alla tarda primavera del 2018 con il nuovo gestore».

La società veicolo sarà Aqua, partecipata per il 75% da Tea e per il 25% da Sisam; sarà Aqua ad affittare il ramo d’azienda di Tea acque e di Sicam (entro l’anno Tea aumenterà dal 60% all’80% la sua partecipazione in Tea acque a scapito del socio privato, con l’obiettivo di liquidarlo entro il 2021).

Alla fine dell’operazione, probabilmente entro maggio 2018, a gestire il servizio idrico integrato sul 95% del territorio sarà Aqua.

Nel resto del Mantovano agiranno Aimag (otto Comuni della bassa) fino al 2025, quando scadrà il contratto di servizio, e Ireti (acquedotti di Viadana e Gazzuolo) sino al 2021. Nel 2025 Aqua avrà tutto in mano. «In questa società veicolo - spiega Peri - Tea detiene il 75% e Sisam il 25% in relazione agli abitanti serviti e non in base alla valutazione patrimoniale».

«Oggi – annuncia il presidente della Provincia Beniamino Morselli – ho convocato l’azienda speciale e i due gestori perché ci spieghino i passi operativi necessari per raggiungere l’obiettivo del gestore unico».

Entro l’anno Aqua presenterà il piano investimenti.

Sandro Mortari

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista