Quotidiani locali

san benedetto 

In pensione ora produce super-ortaggi

SAN BENEDETTO. L’orto di Alberto Pegorari produce super-ortaggi. La passione e la dedizione che il pensionato ha messo nella sua arte ha permesso all'uomo di ottenere una serie di risultati che...

SAN BENEDETTO. L’orto di Alberto Pegorari produce super-ortaggi. La passione e la dedizione che il pensionato ha messo nella sua arte ha permesso all'uomo di ottenere una serie di risultati che portano il suo orto ad essere un jumanji degli ortaggi. Alberto Pegorari vive a San Benedetto Po. Ha 75 anni e da quando ha chiuso la sua attività di famiglia ha deciso di dedicarsi all'orto. Nel terreno che si trova dietro l'abitazione di famiglia, Alberto decide nel 2007 di dare vita al suo mondo. L'inizio dell'avventura avviene, come per molti altri, come passatempo e per soddisfare un gusto personale e della famiglia di avere ortaggi freschi e genuini. L'avventura parte e da dieci anni Alberto pianta, coltiva e produce verdure.

Gli ortaggi e i legumi di stagione, coltivazioni che ormai ben conosce, non mancano mai nel suo orto, come ad esempio pomodori, melanzane, zucchine, insalata, verza, cavolfiori, cetrioli, peperoni, catalogna, porri, aglio, cipolle, patate. Negli ultimi due anni ha predisposto un quarto del terreno alla coltivazione di alberi da frutto tra cui ciliegie, prugne, pesche e albicocche. La soddisfazione, però, arriva dagli ortaggi. La cura e la passione fanno la differenza e così anche quest'anno ha raccolto dalla sua terra una serie di super ortaggi che si aggiungono a quelli del passato: un cavolfiore di 3 kg e 100 g, in estate delle melanzane di 2 kg e un pomodoro di 1,4 kg. (l.c.)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista