Quotidiani locali

VIAGGIO NEL VOLONTARIATO

Centomila chilometri ogni anno in aiuto degli anziani

L’associazione San Cristoforo di Castiglione è attiva dal 2004. Il presidente: «Trasportiamo chi non può farcela da solo»

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. «La solidarietà è l'unico investimento che non fallisce mai». È la frase che calza all’associazione San Cristoforo di Castiglione delle Stiviere. Poche parole in cui è racchiuso lo spirito dei volontari che ogni giorno si mettono a disposizione dei loro assistiti. La onlus di via Ordanino opera da circa tredici anni e si occupa, in particolare, di trasporto protetto rivolto ad anziani e disabili, spostandosi per tutta la regione.

«Siamo un'associazione che non ha scopo di lucro e come volontari perseguiamo esclusivamente finalità di solidarietà, nel campo dell'assistenza sociale e socio sanitaria – spiega il presidente Genebrardo Leaso – rispondiamo al bisogno dei cittadini di Castiglione delle Stiviere in stato di necessità, che devono essere trasportati per motivi di visite sanitarie, day hospital, terapie, cure termali e ricoveri nei presidi provinciali e provincie limitrofe».

Una delle auto utilizzate dai...
Una delle auto utilizzate dai volontari per il trasporto protetto

L’associazione si è costituita nel 2004. «La prima sede di San Cristoforo era a Montichiari, ma in poco tempo c’è stato bisogno di espanderci e da subito la nostra realtà è stata riconosciuta con entusiasmo dall’intera comunità. Il nostro scopo è di organizzare e gestire servizi di trasporto individuale e di accompagnamento di anziani, minori, disabili e persone in condizioni di bisogno nei presidi sanitari, centri termali, sociali e socio-sanitari in tutta Lombardia, dalle province più vicine fino a Milano. Il servizio di trasporto è riservato ai cittadini di Castiglione».

I volontari sono circa sessanta e, con vari ruoli, mettono a disposizione il loro tempo per la comunità, prendendosi cura in particolar modo delle persone fragili. L’associazione collabora con l’assessorato alla coesione sociale del Comune per il trasporto di persone segnalate dai servizi sociali o già in carico ai servizi, che si trovano quindi in condizioni di difficoltà. La onlus gestisce sei mezzi di trasporto, tra auto e furgoni, di cui quattro di proprietà e due concessi in comodato d’uso dal Comune. Mediamente vengono percorsi circa 100mila chilometri all’anno e trasportate seimila persone per un totale di quattromila viaggi.

«Siamo apolitici, apartitici e aperti a tutti senza distinzioni – sottolinea il presidente – a tutti coloro che desiderano impegnarsi attivamente in modo personale, spontaneo e gratuito in servizi di volontariato». Tra le attività principali ci sono l’organizzazione di interventi di aiuto a soggetti in stato di bisogno come minori, anziani, disabili per quanto riguarda il trasporto nei presidi sanitari, e l’organizzazione di manifestazioni per la promozione della solidarietà. Il direttivo è composto da sette componenti tra cui il presidente, il vicepresidente, il segretario e i consiglieri, oltre ai revisori dei conti, e gli organi sono incaricati per un triennio alla gestione amministrativa, contabile, relazionale e promozionale di iniziative e progetti.

«L’organizzazione è discretamente impegnativa: la programmazione dei viaggi è informatizzata, i costi di funzionamento, soprattutto per l’acquisto, mantenimento e manutenzione delle auto sono di rilievo. L’associazione viene sostenuta da offerte libere, dal contributo del Comune, dagli introiti del 5 per mille e dalla partecipazione ai bandi per l’acquisto di auto. L’ultimo è quello che ci ha permesso di acquistare un mezzo per il trasporto disabili in carrozzina, che ha avuto un grande riscontro di utilità per la comunità».

Le iscrizioni per i nuovi volontari sono sempre aperte: per avere ulteriori informazioni basta raggiungere la sede di via Ordanino oppure telefonare allo 0376-671599. Le prenotazioni si ricevono solo per telefono dalle 9 alle 11.30, dal lunedì al venerdì esclusi il sabato e i giorni festivi. Il sito web da consultare: www.sancristoforonluscastiglione.it.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista