Quotidiani locali

Chiusa la sala massaggi a luci rosse

Ostiglia. Blitz dei carabinieri, tre donne nei guai: sfruttamento della prostituzione

OSTIGLIA. A insospettire i vicini è stato il fitto andirivieni di persone che ogni giorno, e questo da settimane, affollava un appartamento dell’ultimo piano. D’altra parte era inevitabile che il su e giù per le scale, nel cuore di Ostiglia, dovesse prima o poi destare qualche sospetto. C’era gente diversa per età, estrazione sociale e stato civile. C’erano giovani, maturi, sposati o senza legami: almeno in quindici ogni giorno andavano a farsi un massaggio rilassante. Finché è scattata l'operazione dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Gonzaga che, assieme ai militari del comando di Ostiglia, hanno fatto irruzione nell’appartamento. Per scoprire quello che già immaginavano: dietro l’apparente attività di sala massaggi si nascondeva una casa a luci rosse. E sono scattate tre denunce per sfruttamento della prostituzione.

Nessuna insegna, nessuna targa che riconducesse all’appartamento in questione come “salone benessere”. La pubblicità, come avviene in questi casi, era affidata alle inserzioni su internet e sui quotidiani. La proposta: massaggi rilassanti a prezzo modico. Ma dietro la facciata, come era facile ipotizzare, c’era tutt’altro. I carabinieri, una volta ricevuta la segnalazione dai residenti, hanno fatto le loro indagini. In particolare si sono appostati e hanno cominciato a fotografare il giro di clientela.

Le persone denunciate sono tutte donne di nazionalità cinese: una 49enne residente a Torino, che ha stipulato il contratto di affitto dell’appartamento; una 41enne residente a Reggio Emilia intestataria del telefono pubblicizzato per stabilire gli incontri e una 49enne residente a Scandiano (Reggio Emilia) che accoglieva i clienti. Al momento non ci sarebbero provvedimenti né nei confronti delle cinque giovani costrette a prostituirsi, né del proprietario dell’appartamento, che l’aveva affittato ignaro della destinazione a bordello. L'appartamento ora è sotto sequestro.



TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista