Quotidiani locali

porto mantovano 

Porto Mantovano, la delegata sindacale fa breccia al supermarket

A 33 anni è la prima rsa da Martinelli. "Dopo l'iniziale diffidenza il dialogo ha dato i suoi frutti: ora i turni di lavoro sono migliorati"

PORTO MANTOVANO (Bancole). In tempi di difficili relazioni tra dipendenti e datori di lavoro, in cui tra gli stessi lavoratori sembrano prevalere più la rassegnazione e la difesa del proprio interesse che la lotta comune per i diritti di tutti, da Bancole arriva una storia di segno opposto. Ne è protagonista una giovane dipendente di un supermercato che decide di impegnare parte del proprio tempo libero per assumersi il ruolo di responsabile sindacale aziendale (rsa). Così lo diventa ed è la prima in assoluto ad assumere quel ruolo, non solo nel punto vendita in cui lavora, il supermercato Martinelli di Bancole (una settantina di dipendenti), ma anche in tutta la rete di punti vendita della catena, molto diffusa nel Veronese. E i risultati non mancano.

Lei si chiama Samantha Zanini, è di Mantova e ha 33 anni: «Da Martinelli a Bancole lavoro dal 2010 – racconta –. Sono l’unica ad avere il part time, così nei mesi scorsi ho deciso di prendermi questo impegno anche pensando a quei colleghi più oberati di lavoro di me che non potevano farlo. Sono stata eletta a febbraio, con l’appoggio della Cgil. La prima rsa di Martinelli».

«E come hanno appreso questa novità, i datori di lavoro?» le chiediamo. «All’inizio un po’ di diffidenza non è mancata – risponde – ma in breve si è instaurato un ottimo dialogo che ha portato anche a buoni risultati. Ci sono venuti incontro su una serie di problemi che avevamo evidenziato». Un esempio? «Beh, per esempio sui turni. Molti di noi arrivavano a lavorare anche undici ore al giorno, specie nel fine settimana. Quanto al riposo, in tanti non riuscivano che a fare delle mezze giornate e mai un giorno intero. Invece, dopo tante riunioni, siamo riusciti a riportare i turni alle otto ore di lavoro giornaliero e a ottenere la possibilità di fare una giornata intera di riposo. Una serie di modifiche ha permesso di venire incontro soprattutto alle donne che sono anche mamme».
Chissà che anche gli altri punti vendita della catena non seguano l’esempio.


 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista