Quotidiani locali

Rete di aiuti premiata Ottenuti i fondi per ridurre la povertà

Marmirolo e Roverbella. Progetto con venti associazioni Arrivano 30mila euro da Cariverona su azioni di welfare

MARMIROLO-ROVERBELLA. L’unione fa la forza. E così due Comuni e 20 associazioni si sono messi a tavolino per progettare azioni che possano ridurre il disagio sociale derivante da problemi economici. Una guerra alla povertà ed alle sue negative conseguenze che è piaciuto a Cariverona, che ha deciso di cofinanziarla con 30mila euro.

Tutto nasce la scorsa primavera, quando i due Comuni decidono di provare a fare qualcosa assieme nel segno della lotta alle difficoltà sociali, La persistente crisi economica e le difficoltà legate al lavoro hanno infatti ampliato l’area nella quale i problemi economici hanno il sopravvento: dove si fa fatica ad arrivare alla fine del mese e spese impreviste possono gettare nello sconforto se non nella disperazione.

I due assessori Giovanni Gola per Marmirolo e Veronica Visentini per Roverbella hanno così pensato di unire le forze: convocando le diverse associazioni del territorio in modo da coinvolgerle direttamente nelle azione di contrasto alla povertà.

L’adesione è stata massiccia: venti hanno risposto e fra queste due di carattere provinciale, Solco e Csvm. In più, alla chiamata ha dato la propria disponibilità la marmirolese Stefania Carnevali, esperta nazionale in tema di sociologia del lavoro che gratuitamente ha dato il proprio contributo.

Ne è nato quindi un percorso che ha portato al progetto definitivo. «Ciascuna associazione – spiega il sindaco di Marmirolo Paolo Galeotti – è chiamata a dare il proprio contributo positivo in base alle competenze che, sommate alle altre, contribuiscono a creare un offerta straordinaria di aiuto». Si va dalla ricerca del lavoro per chi l’ha perso, a percorsi guidati di accompagnamento per inserimenti mirati per chi ha difficoltà a trovarlo, a soluzioni per conciliare famiglia e lavoro, a trasporti protetti o aiuti scolastici.

Un lavoro di squadra nato dalla sportiva esperienza della “Palestra del welfare”, che già unisce le associazioni di Marmirolo e che gestisce la festa del volontariato. E che grazie all’analogo contributo che ora dà Roverbella è riuscito a convincere la giuria di Cariverona che ha concesso il cofinanziamento.(fr.r.)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista