Quotidiani locali

MONZAMBANO-VOLTA 

Domani è il giorno del rondò di Cà Piccard

MONZAMBANO-VOLTA. Domani alle 11.30 avrà luogo l’inaugurazione della rotatoria di Cà Piccard ubicata tra Volta e Monzambano, nel punto di intersezione tra le strade provinciali 15 della Cavallara e...

MONZAMBANO-VOLTA. Domani alle 11.30 avrà luogo l’inaugurazione della rotatoria di Cà Piccard ubicata tra Volta e Monzambano, nel punto di intersezione tra le strade provinciali 15 della Cavallara e la 19 dei Colli. Una notizia resa nota dalla Provincia e anticipata dai sindaci Bertaiola e Cappa qualche settimana fa. Dunque, ultimato anche l’impianto di illuminazione a led, mentre in primavera verrà realizzata la sistemazione del verde. Tra i dati più allarmanti ricordiamo come il 2016 abbia segnato la ventinovesima vittima in trent’anni.

Per altrettanto tempo i sindaci di ogni appartenenza politica e l’intero territorio si sono battuti per far sì che la tanto agognata rotonda fosse realizzata. Ora ci siamo. L’incrocio vide dapprima la cantierizzazione della superficie interessata, seguita poi dall’intervento di Snam, incaricata dalla Provincia per la protezione aggiuntiva al metanodotto che attraversa sei comuni dell’Alto Mantovano, da Castiglione a Ponti sul Mincio. Insomma, la grande opera, aggiudicatasi dalla ditta Icsit di Revere del valore complessivo di 920mila Euro con all’attivo circa 270 giorni di lavoro e con tre fasi di procedimento, realizzata dalla Provincia di Mantova, con la compartecipazione dei comuni di Cavriana, Monzambano e Volta, è giunta al termine. Pertanto le scuse non sono più ammesse: dovranno essere i fruitori e cioè gli automobilisti, i motociclisti e tutti gli autisti in generale, a rispettare i limiti di velocità, le distanze di sicurezza e le precedenze, prestando attenzione ai rischi della strada.

Elisa Turcato

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon