Quotidiani locali

iniziativa

Il cellulare ci dirà dove e come buttare l’immondizia di casa

«Dove lo butto?»: dalla carta al sito e ora anche digitale. La  guida di Mantova Ambiente per la separazione differenziata diventa un'app

MANTOVA. «Dove lo butto?»: dalla carta al sito e ora anche digitale. La piccola guida di Mantova Ambiente (gruppo Tea) per la separazione corretta dei rifiuti ora diventa anche app e si arricchische di contenuti. Disponibile per Android su Google Play Store e per iOs su App Store, rappresenta uno strumento veloce e sempre a portata di mano per risolvere tutti i dubbi su come smaltire i rifiuti domestici e conoscere in tempo reale i giorni di ritiro più vicini. Presentato nei giorni scorsi al cda di Mantova Ambiente, le informazioni contenute nel software pensato per essere usato su cellulari o tablet si riferiscono ai servizi forniti alle utenze domestiche nei territori serviti da via Taliercio.“Dove lo butto?” consente di visualizzare la lista dei rifiuti, le modalità di differenziazione, i giorni del porta a porta e quali oggetti devono invece essere portati ai centri di raccolta come quelli di via Visi e strada Soave in città o come le ecopiazzole di piazzale Gramsci e piazza Virgiliana.

Ma ecco come funziona. Una volta scaricata, la app si apre sul logo di “Dove lo butto” e chiede di scegliere il Comune. Nel caso si tratti del capoluogo, vi è un’ulteriore scelta tra centro (diviso a sua volta in zona A e zona B) e quartieri (divisi in quattro zone). Per gli smemorati o i nuovi residenti c’è anche l’opzione “Non sai la tua zona?” che ti rimanda alla cartina della città e all’elenco delle vie per sapere come è organizzato il servizio nella propria strada.

Una volta confermata la zona si accede all’elenco dei rifiuti: digitando nello spazio “cosa vuoi buttare?” ciò che si desidera smaltire, si entra nella pagina di dettaglio che fornisce informazioni sulla tipologia di rifiuto (vetro, umido, indifferenziato, carta, plastica, sfalci), la modalità di raccolta, le prossime raccolte porta a porta ed eventuali informazioni su centri di raccolta (se si tratta di rifiuto ingombrante) con indirizzi e orari, rifiuti speciali e raccolte “a richiesta”.

Se il rifiuto cercato non è presente nell’elenco può essere segnalato direttamente dalla app alla redazione di Mantova Ambiente. Non mancano anche consigli e raccomandazioni. Per la plastica ad esempio viene ricordato che tutti gli imballaggi devono essere vuoti e per l’umido si raccomanda di non includervi pannolini, sacchetti di plastica e tutto quanto non è biodegradabile e compostabile. Il “calendario” mostra infine tutte le raccolte che verranno effettuate nel Comune prescelto.

La app utilizza infine le nuove icone (colorate di giallo, marrone, grigio e azzurro come i sacchetti distribuiti per il conferimento) della raccolta differenziata adottate da Mantova Ambiente per facilitare la consultazione: una mela indica ad esempio l’umido, una bottiglia il vetro, una foglia gli sfalci, una tazza l’indifferenziato e così via.

E icone ad hoc indicano anche le modalità di conferimento: sacco, bidoncino o centro di raccolta. (m.v.)
 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro