Quotidiani locali

PEGOGNAGA

Ecco la tangenzialina.  Giovedì 21 c’è il taglio del nastro

Strada Torricello ridurrà il traffico in centro Il sindaco: un’opera pubblica attesa da oltre 30 anni

PEGOGNAGA. Giovedì 21 dicembre alle 11.30 all’intersezione di via Torricello con strada Chiaviche, alla periferia est del capoluogo di Pegognaga, avrà luogo l’inaugurazione di strada Torricello. Alla cerimonia che comprenderà la presentazione dei lavori di adeguamento della sede stradale, interverranno il presidente della Provincia di Mantova Beniamino Morselli, il dirigente area lavori pubblici e trasporti provinciale Giovanni Urbani, il sindaco Dimitri Melli e l’architetto Roberto Cova, responsabile del Settore tecnico comunale. L’importante evento che risolverà l’annoso problema del traffico pesante dal centro urbano del paese, è stato presentato in municipio dal sindaco Melli e dall’assessore ai lavori pubblici Stefano Cagliari. Si tratta di un’opera pubblica attesa da oltre trent’anni dalla comunità laurenziana e in particolare dalle famiglie residenti in via Chiaviche e via Garibaldi, inoltre con l’apertura della “Tangenziale del Torricello” si chiude una epoca storica di automezzi pesanti transitanti in entrata e in uscita diretti verso il polo agro-alimentare di via Chiaviche e passanti nelle vicinanze delle scuole elementari.

«E’ l’opera più significativa della nostra amministrazione - ha dichiarato con palese soddisfazione il sindaco Dimitri Melli – pertanto ringrazio la Provincia per la progettazione e la direzione dei lavori, la ditta “Inalca” per il contributo di centomila euro già definito con il macello Unipeg ed i Magazzini Generali di Pegognaga per la disponibilità degli espropri di terreni di loro proprietà. Invito la cittadinanza a partecipare all’inaugurazione».

La riqualificazione di strada Torricello ha comportato una spesa complessiva di 800mila euro, di questi 700mila euro sono stati a carico del bilancio comunale.

Nel dettaglio i principali lavori di sistemazione della carreggiata, eseguiti dalla ditta “Roffia” di Marcaria, hanno comportato una spesa di 498.763 euro, ai quali occorre aggiungere 60.781 euro per lo spostamento delle linee Enel, Tim e Gas, i 64.114 euro per le indennità di esproprio dei terreni.


 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon