Quotidiani locali

Vai alla pagina su Lavoro
Serravalle a Po

Serravalle, la rabbia dei lavoratori all’assemblea Sepre

Firmato il verbale di licenziamento collettivo: «Neanche un centesimo da agosto»

SERRAVALLE A PO. «Abbiamo fatto dei sacrifici e ora rimaniamo con un pugno di mosche». Questa è la voce dei lavoratori della Serravalle Prefabbricati, ditta arrivata al capolinea per difficoltà economiche.

Nella mattina del 19 dicembre i dipendenti si sono riuniti in assemblea e alla fine hanno autorizzato i sindacati a firmare il verbale di licenziamento collettivo dei 18 dipendenti. «Questo è stato fatto per consentire ai lavoratori di accedere subito agli ammortizzatori sociali – spiega Paolo Rossi della Uil – altrimenti, in assenza di accordo con i sindacati, avrebbero dovuto aspettare due mesi e parlando di persone che non percepiscono lo stipendio già da alcuni mesi sarebbe stato un grave problema. L'abbiamo fatto per i lavoratori, non per l'azienda sul cui comportamento ci sarebbe da ridire».

leggi anche:


I sindacati e i lavoratori rimproverano infatti alla dirigenza di aver sempre dato rassicurazioni che si sono rivelate inconsistenti. «L'azienda aveva uno scoperto di 5 milioni di euro e il fatturato annuo era praticamente equivalente o di poco superiore – dicono dalla Uil –. Noi non avevamo a disposizione questo dato, altrimenti avremmo capito subito che il futuro era compromesso». Rimane la rabbia dei dipendenti. «Abbiamo fatto dei sacrifici, a fronte della promessa che le cose si sarebbero aggiustate – dicono – alcuni di noi hanno mille ore di ferie che non saranno mai pagate. Ci siamo sottoposti a turni importanti e gli straordinari venivano segnati, ma poi convertiti in ore di ferie. Abbiamo accettato tutto questo perché ci erano state date rassicurazioni sulla ripresa dell'azienda».

«Abbiamo lavorato i sabati e le domeniche e non vedremo mai i nostri stipendi. Da agosto non vediamo un centesimo e ci hanno sempre detto che ci avrebbero pagato. Noi ci abbiamo creduto e abbiamo continuato a fare il nostro lavoro».
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon