Quotidiani locali

mantova

Auto finisce nel lago a Porto Catena: morto il conducente

Ripescata dai vigili del fuoco l'auto finita in acqua. Inutili i soccorsi per l'automobilista

MANTOVA. Tutti i mezzi di soccorso sono sul posto, a Porto Catena, sulla riva del lago inferiore dove intorno alle cinque di questo pomeriggio, venerdì 22 dicembre, alcuni testimoni hanno visto un'auto finire nel lago, proprio all'altezza della curva che porta sul lungolago Gonzaga. 

Dopo oltre due ore di difficile lavoro, al buio e con un freddo notevole, i vigili del fuoco di Mantova sono riusciti ad entrare in acqua, rompere i vetri dell'auto, imbragare la carrozzeria e riportarla sulla terra. Quando i sommozzatori sono arrivati da Milano, il mezzo era già stato recuperato. Niente da fare per il conducente, che era solo in auto, una Lancia Dedra vecchio modello. L'uomo, un settantenne di Castelbelforte, era già deceduto.

La fuoriuscita di strada potrebbe essere stata causata da una sbandata, la curva presa male oppure un malore che ha fatto perdere conoscenza all'uomo.

Dopo il recupero, la salma è stata composta alle camere mortuarie del Carlo Poma.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro