Quotidiani locali

COMUNE 

Salta l’appalto per la discarica Zolezzi: «Vi avevo avvertito»

«Vi avevo avvertito, ma non mi avete ascoltato». Il tema è la gestione della discarica di Mariana Mantovana, l’avvertimento era del deputato Zolezzi (M5S), che nel 2015 era intervenuto con un’interrog...

«Vi avevo avvertito, ma non mi avete ascoltato». Il tema è la gestione della discarica di Mariana Mantovana, l’avvertimento era del deputato Zolezzi (M5S), che nel 2015 era intervenuto con un’interrogazione parlamentare sull’appalto da 549mila euro affidato da Tea alla società Daneco per la stesura, compattazione e copertura dei rifiuti conferiti all’impianto di interramento controllato di Mariana Mantovana. I dubbi di Zolezzi erano legati «alla gestione disastrosa della discarica di Ca’ Filissine a Pescantina (Verona, ndr), dove Daneco aveva una condanna in primo grado e l’Anas aveva esplicitato che era possibile negarle gli appalti per i Comuni danneggiati». Dubbi confermati dalla risposta all’interrogazione dei consiglieri comunali M5S Tonelli e Annaloro proprio sulla gestione della discarica di Mariana: l’indice è puntato sul Comune di Mantova, perché azionista di maggioranza di Tea. Informa l’assessore Murari che il contratto con Daneco è stato risolto nel settembre 2016, per inadempienza della ditta che, non solo non ha ultimato i lavori di copertura provvisoria del primo settore della discarica, ma non ha nemmeno iniziato quelli del secondo. «Quanto è costato al Comune non ascoltare l’allarme di Zolezzi? Quali sono le ditte subentrate? È stata bandita una gara?» rilanciano i pentastellati.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon