Quotidiani locali

CASTELLUCCHIO

Cade da una scala e si ferisce alla testa

Ricoverato all'ospedale Poma un 45enne per trauma cranico: a soccorrerlo è stata la moglie

CASTELLUCCHIO. È caduto da una scala in casa e ha battuto la testa sul pavimento. G.P., 45 anni, di Castellucchio, è ora ricoverato all’ospedale Carlo Poma di Mantova dov’è giunto, nella tarda mattinata del 26 dicembre a bordo di un’ambulanza della Croce Verde.

Al suo arrivo in pronto soccorso l'uomo presentava diverse ferite, in particolare alla testa ancora sanguinante. Un trauma cranico importante che ha indotto i medici a fare tutta una serie di accertamenti radiologici. La prognosi non è riservata, ma l’uomo è rimasto sotto osservazione. Ad assisterlo in ospedale la moglie che, subito dopo l’incidente, ha allertato il 118.

Tutto accade poco dopo le 10.30. L’uomo sta eseguendo dei lavori in casa. E per farlo sale su una scala. Non sappiamo cosa stesse facendo di preciso. Sta di fatto che, all’improvviso, perde l’equilibrio e precipita al suolo. Cerca anche di attutire il colpo e mette una mano, ma non può evitare di battere la testa sul pavimento.

L’impatto gli provoca un’ampia ferita all’arcata sopraccigliare destra e un trauma cranico. Non è escluso che abbia sbattuto contro qualche spigolo. La moglie lo soccorre immediatamente e chiama il 118 che invia sul posto un’ambulanza della Croce Verde di Mantova.

In pochi minuti i soccorritori giungono a destinazione e si rendono conto che non c’è tempo da perdere. Prestano le prime cure verificando i parametri vitali. Poi caricano il ferito sull’autolettiga e ripartono alla volta di Mantova dove viene subito visitato. Per scongiurare la possibile presenza di emorragie interne viene sottoposto a tutta una serie di accertamenti clinici. Rimarrà in osservazione per almeno quarantotto ore.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon