Quotidiani locali

MONZAMBANO

Nascondevano un chilo di cocaina in casa: arrestati

Nuova operazione dell'Antidroga: in manette sono finiti due fratelli spacciatori

MONZAMBANO. Nuovo colpo messo a segno dalla sezione Antidroga della Squadra Mobile di Mantova: dopo il recupero di quasi un quintale di marijuana, gli agenti hanno sequestrato un chilo di cocaina, nascosta in una casa di Monzambano.

Grazie ai servizi di osservazione e pedinamento, insieme ai colleghi della Squadra Mobile di Verona, gli agenti sono andati a colpo sicuro, bussando alla porta giusta. In manette sono finiti due fratelli di nazionalità romena (29 anni lei, 25 lui)  ai quali, oltre ai 954 grammi di cocaina confezionati in involucri, sono stati trovati 56 grammi di hashish. Più tutti gli attrezzi del mestiere di spacciatore.

L'arresto è avvenuto il 22 dicembre: alla vista dei poliziotti il fratello ha tentato di fuggire, non prima di aver sfilato da un casetto un involucro con la cocaina. Tentativo fallito. I due dovranno rispondere di "concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente".

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik