Quotidiani locali

mantova

Presi dopo il furto al Famila: nascondevano anche la droga

Fermati dai carabinieri all'uscita del Famila: addosso avevano la merce appena sottratta e in tasca alcuni grammi di marijuana. 

SERMIDE. Sono stati fermati dai carabinieri all’uscita dal Famila. Addosso avevano ancora la merce sottratta al supermercato: per lo più prodotti alimentari per un valore di circa cento euro.

Nel corso della perquisizione, in tasca di uno dei due, sono stati trovati quasi tre grammi di marijuana. È così scattata la denuncia per furto aggravato e una segnalazione alla prefettura quali assuntori di sostanza stupefacente.

Il fatto è avvenuto il pomeriggio dell’antivigilia di Natale a Sermide. I due denunciati, entrambi di nazionalità marocchina e residenti in paese, sono entrati al Famila e, pensando di passare inosservati, hanno cominciato a nascondere addosso vari prodotti alimentari.

Movimenti furtivi che però non sono sfuggiti al personale di sicurezza del supermercato che ha subito avvertito i carabinieri. Tempestivo l’intervento dei militari dell’Arma che hanno bloccato all’uscita i due nordafricani, chiudendo loro ogni via di fuga. La successiva perquisizione ha permesso di recuperare tutta la merce che è stata restituita ai legittimi proprietari.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik