Quotidiani locali

quistello 

Croce Bianca, in un anno 2mila interventi

QUISTELLO. Un anno intenso di attività quello che va chiudendosi per la Croce Bianca, l’associazione quistellese dei volontari del soccorso. Nel 2017 sono stati 2.135 i servizi di emergenza urgenza...

QUISTELLO. Un anno intenso di attività quello che va chiudendosi per la Croce Bianca, l’associazione quistellese dei volontari del soccorso. Nel 2017 sono stati 2.135 i servizi di emergenza urgenza effettuati, 323 i trasporti secondari (dializzati, visite, eccetera) e 70 le assistenze sportive, per un totale di 110mila chilometri percorsi. Nel 2016 si era arrivati a 85mila con 1.800 servizi di emergenza urgenza, 210 servizi secondari e 55 assistenze sportive. «L’incremento dell’attività è dovuto all’allargamento della nostra zona di competenza anche alle province limitrofe - spiega il presidente della Croce Bianca Alfio Maestrelli - Ricordo che dal maggio di quest’anno l’eliambulanza è in grado di atterrare di notte anche a Quistello, nel campo sportivo. Da maggio lo ha fatto quattro volte».

Sempre quest’anno vi è stato anche un incremento di volontari che si sono avvicinati per la prima volta alla Croce Bianca: «Abbiamo formato dodici nuovi soccorritori - dice il presidente– che portano il numero complessivo ad un centinaio più sette dipendenti. Altri corsi di formazione sono previsti nel 2018». L’anno prossimo verrà acquistata una nuova ambulanza per il servizio di emergenza: «Ne abbiamo bisogno, faccio appello alla generosità dei quistellesi» dice Maestrelli. Una prima risposta positiva c’è stata alla festa sociale di fine anno con la lotteria. Quella è stata anche l’occasione per scambiarsi gli auguri di buone feste, per ringraziare tutti, volontari e dipendenti, per l’impegno profuso durante l’anno e per salutare Liana Battesini dell’ufficio amministrativo che è andata in pensione. Il presidente onorario Carlo Gasperini le ha consegnato un riconoscimento per il suo lavoro. A sostituirla, optando per una soluzione interna, sarà Grazia Aldrovandi che dall’emergenza urgenza passerà in ufficio. (Sa.Mor.)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik