Quotidiani locali

Borsari alza la voce «Servono più risorse per il Destra Secchia»

VILLA POMA . «Il territorio dell'Oltrepò è stato trascurato troppo a lungo, bisogna far sentire la nostra voce su alcuni temi chiave», sono le parole del vicepresidente della Provincia e sindaco di...

VILLA POMA . «Il territorio dell'Oltrepò è stato trascurato troppo a lungo, bisogna far sentire la nostra voce su alcuni temi chiave», sono le parole del vicepresidente della Provincia e sindaco di Villa Poma Alberto Borsari.

L'amministratore parla dello sviluppo dell'area e dei trasferimenti di fondi dalla Regione, troppe volte giudicati insufficienti: «Noi siamo molto lontani da Milano, ma non per questo dobbiamo essere trattati da cittadini di serie B – continua Borsari – servono risorse per alcuni nodi che possono significare la svolta per l'Oltrepò». Borsari, che è anche candidato alla guida del neonato Comune di Borgo mantovano, individua essenzialmente quattro temi per i quali battersi: la difesa dell'ospedale di Pieve di Coriano, la realizzazione della doppia corsia sul ponte tra Revere e Ostiglia, lo sviluppo dell'officina Grandi riparazioni di Sermide e la conclusione della Po.pe.

«Si tratta di infrastrutture strategiche, nell'ambito della sanità, dell'economia e dei collegamenti che possono fare la differenza – sostiene Borsari – su questi temi serve forze e decisione, per ottenere risorse e portare a casa il risultato».

Questi sono temi che da anni vengono dibattuti a livello locale e non solo, ma i risultati tardano ad arrivare, così come i fondi. Il presidio di Pieve si sta impoverendo, dicono gli stessi amministratori che hanno recentemente formato un comitato per la sua difesa. Sull'officina ferroviaria di Sermide la Regione tarda a dare risposte, pur di fronte a una disponibilità delle Ferrovie ad investire, la Po.pe è ferma, manca il terzo lotto. Sul ponte si fanno timidi passi avanti, ma occorre accelerare, l'infrastruttura costituisce un handicap per i collegamenti. Quello dell'amministratore è un appello all'unità: «Qui bisogna ragionare in termini di territorio, indipendentemente dal colore politico, e il Destra Secchia ha dimostrato di saperlo fare. Adesso siamo prossimi alle elezioni regionali e questi temi devono essere messi sul tavolo». (g.p.)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik