Quotidiani locali

mantova

Taccheggio e fuga da Mediaworld a Mantova, è la banda di ragazzini

Ancora in azione il gruppetto che da settimane imperversa per le vie del centro cittadino. Inquadrati dalle telecamere, la polizia è già risalita a loro

MANTOVA. Ancora in azione la banda di ragazzini che da settimane imperversa per le vie del centro. Nel pomeriggio di martedì  2 gennaio i due componenti della gang si sono spostati nell’immediata periferia e hanno fatto irruzione nel supermarket dell’elettronica Mediaworld, al Boma. Una volta dentro di sono impadroniti di alcuni oggetti. Nell’uscire di corsa hanno fatto scattare l’allarme antitaccheggio ma sono stati comunque in grado di fare perdere le tracce.

Le telecamere li hanno inquadrati bene e gli agenti di polizia, una volta sul posto, non hanno fatto fatica a riconoscerli. Presto i due riceveranno la visita delle forze dell’ordine e le loro gesta saranno segnalate, per l’ennesima volta, al tribunale dei minori di Brescia.

Con molta probabilità sono gli stessi che, nei giorni scorsi si sono accampati in una casa di Virgiliana, approfittando del fatto che i proprietari fossero in vacanza. All’interno sono stati trovati materassi, resti di cibo, lattine di birra e rifiuti sparsi sul pavimento.

Per entrare hanno forzato una finestra, in un lato della casa dove non potevano essere visti.(gol)
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon