Quotidiani locali

castellucchio

Scuolabus finito nel fosso. Operato l’alunno più grave

Intervento per frattura alla mascella al Maxillo-Facciale del Poma. A giorni sarà dimesso. Già tutti a casa anche gli altri scolari ricoverati ad Asola

CASTELLUCCHIO (Ospitaletto). È stato operato per una frattura mascellare lo scolaro di 11 anni che ha riportato le conseguenze maggiori, ma tutto sommato non gravi, tra tutti i bambini rimasti feriti nell’incidente di lunedì 8 gennaio a Ospitaletto dove un autobus dell’Apam che trasportava poco più di una trentina di alunni è uscito di strada finendo nel fosso per un malore dell’autista.

L’intervento, di riduzione della frattura, è stato eseguito dagli specialisti del reparto Maxillo-Facciale del Carlo Poma diretto dal primario Carlo Attilio Salgarelli. In seguito al violento trauma al volto il bambino, che frequenta la prima media, ha perso un dente e altri tre sono da tenere sotto osservazione. La prognosi è di 15 giorni, ma in futuro l’alunno, terminata la fase della crescita, dovrà subire un impianto dentale.

Una situazione dunque non grave ma che comporta cure e visite che avranno una lunga durata. Nel frattempo si potrà ovviare con protesi mobili. La sua dimissione è attesa nelle prossime ore, così come quella degli altri tre coetanei ricoverati nella Pediatria del Poma subito dopo l’incidente. Per loro contusioni varie e ferite lacero contuse al volto.

Dei 34 bimbi rimasti feriti nell’incidente di Ospitaletto, più l’autista, solo quattro ieri erano ancora ricoverati in ospedale. Dimessi gli altri quattro trattenuti in osservazione per alcuni giorni all’ospedale di Asola. Stanno tutti bene e ieri hanno raggiunto le loro abitazioni. Nella Pediatria del Carlo Poma nei giorni immediatamente successivi all’incidente si è recato anche il vescovo di Mantova, Marco Busca, per sincerarsi delle condizioni degli alunni ricoverati e per portare il suo saluto.

L’incidente, che poteva avere conseguenze drammatiche, era avvenuto lunedì nel primo pomeriggio durante il rientro degli alunni a casa. L’autista alla guida dell’autobus dell’Apam ha accusato un lieve malore all’altezza di Ospitaletto e prima di accasciarsi sul volante ha sterzato finendo nel fosso. Il pullman si è messo di traverso e i passeggeri sono stati scaraventati contro le pareti. Immediati i soccorsi arrivati sul posto con tempestività. Al Poma era stato subito attivato il protocollo per le maxi emergenze.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon