Quotidiani locali

A Canneto si parla di elezioni Il Pd attacca M5S e Lega

CANNETO SULL'OGLIO . Un incontro con i parlamentari Pd del territorio per fare il bilancio della legislatura e che a Canneto ha visto il senatore Luciano Pizzetti e il deputato Marco Carra rilanciare...

CANNETO SULL'OGLIO . Un incontro con i parlamentari Pd del territorio per fare il bilancio della legislatura e che a Canneto ha visto il senatore Luciano Pizzetti e il deputato Marco Carra rilanciare in vista della prossime elezioni. Non sono state risparmiate stoccate nè al M5S, nè alla Lega, nè a Liberi e uguali. Con loro, la segretaria provinciale del Pd Antonella Forattini e la segretaria del circolo Pd di Canneto e Casalromano Noemi Doro. In sala anche gli esponenti locali del Pd di Piadena, Asola e Bozzolo.

«Il nostro è stato un governo del fare - ha spiegato Carra - e dovremo essere bravi in questa campagna elettorale a spendere i risultati ottenuti, che sono stati importanti. A cominciare dall'agricoltura. A Canneto non si possono non ricordare le battaglie fatte in passato con i vivaisti. Abbiamo riportato, e lo dico con orgoglio, l'agricoltura e l'agroalimentare al centro delle politiche nazionali, grazie anche al lavoro e alla serietà del ministro Martina. Ci siamo occupati dell'agricoltura come di un settore primario, abbattendo le tasse, dando una mano ai giovani agricoltori con sgravi, approvando norme sull'agricoltura sociale, sul bonus verde e sull'utilizzo di potature e manutenzione del verde pubblico per la produzione di energia. Ci siamo inoltre battuti come leoni in Europa per difendere l'etichettatura».

Carra ha poi sottolineato più volte come «lo stanziamento per sostenere l'emergenza del ponte di Casalmaggiore, per cui Pizzetti si è speso in particolare modo, è stato votato solo dalla maggioranza», e come sia «costante la pressione fatta sulla Regione affinché faccia qualcosa per le linee ferroviarie cruciali per il territorio, come la Parma-Brescia, le cui problematiche si sono amplificate con la chiusura del ponte di Casalmaggiore».

E ancora: «La gente deve sapere queste cose. La Lega che parla tanto di sicurezza non ha votato provvedimenti come quello contro le truffe agli anziani e l'inasprimento delle pene contenuto nella riforma del processo penale. Come deve sapere che il M5S ha votato contro il codice antimafia: dovremmo fare una manifestazione a Viadana. E' l'ora di passare all'attacco». Anche con il senatore Pizzetti, che si è detto fiero di quanto fatto in questi anni dal governo, sono stati sottolineati tutti i provvedimenti attuati in tema di diritti civili (divorzio breve, unioni civili, reato di tortura, fine vita, dopo di noi, lotta alla violenza contro le donne, al cyberbullismo) e si è parlato molto della frattura interna alla sinistra, di personalizzazione del partito (riferimento a Renzi) e di «un clima incomprensibile di abbattimento con sindrome da Tafazzi da cui - ha detto Pizzetti - è necessario uscire quanto prima».

Maria Luisa Rancati

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon