Quotidiani locali

acquanegra sul chiese 

Un’azienda speciale per la Rsa L’ipotesi scatena la polemica

ACQUANEGRA SUL CHIESE. Il Comune di Acquanegra sul Chiese valuta l’ipotesi di affidare la casa di riposo “Ricciardelli” a un’azienda speciale. Finora la Rsa era stata gestita direttamente dal...

ACQUANEGRA SUL CHIESE. Il Comune di Acquanegra sul Chiese valuta l’ipotesi di affidare la casa di riposo “Ricciardelli” a un’azienda speciale. Finora la Rsa era stata gestita direttamente dal municipio. Così la giunta ha deciso di incaricare lo studio Cda di Mantova di valutare la fattibilità dell’operazione. Ma la decisione ha innescato l’attacco dell’ex sindaco Erminio Minuti, ora in minoranza: «Fin dall'insediamento di quest'amministrazione si sapeva che voleva liberarsi della gestione della casa di riposo. Quali saranno le conseguenze della costituzione di questa azienda? Che i benefici prodotti dalla simbiosi fra il Comune e la Rsa, ovvero avere lo stesso apparato tecnico-amministrativo, finiranno e con questi l'utile netto a favore del Comune, che nel 2016 è stato nientemeno di 120mila euro. Inoltre la nuova azienda dovrà dotarsi di un suo apparato tecnico-amministrativo il cui costo comporterà un aumento delle rette». Giudizio negativo anche sulla decisione di ingaggiare la direttrice della Rsa di Canneto dopo il pensionamento della responsabile.

Critiche alle quali il sindaco Monica de Pieri replica: «Primo, è solo un’ipotesi. Secondo, mantenere la gestione diretta della Rsa significa che su di essa pesano tutti i vincoli di finanza pubblica: niente assunzioni, niente spese, zero investimenti. Terzo, la Rsa rimane comunque al Comune che continuerà a beneficiare degli utili. Ma il nostro primo obiettivo è il benessere dei nostri anziani».

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon