Quotidiani locali

BOZZOLO 

Allarme nutrie: «Qualcuno apre le gabbie»

BOZZOLO. È vivo più che mai il problema del contenimento e della eradicazione delle nutrie. Il Comune di Bozzolo ha organizzato un corso per favorire la cattura. A Cividale invece gli agricoltori si...

BOZZOLO. È vivo più che mai il problema del contenimento e della eradicazione delle nutrie. Il Comune di Bozzolo ha organizzato un corso per favorire la cattura.

A Cividale invece gli agricoltori si lamentano perché qualcuno le farebbe scappare dalle gabbie. Il Comune di Bozzolo, dopo la positiva esperienza del corso svoltosi a Marcaria, d'intesa con la Provincia e con il Parco Regionale dell'Oglio Sud, per la sera del 5 febbraio alla sala civica di piazza Europa, ha organizzato un corso di aggiornamento/abilitazione per gli operatori indicati in oggetto allo scopo di autorizzarli ad operare in zona di protezione speciale del Parco Regionale Oglio Sud. La guardia venatoria provinciale provvederà a contattare le amministrazioni di Commessaggio, Dosolo, Gazzuolo, Pomponesco, Rivarolo, Sabbioneta, San Martino e Viadana.

A Cividale Mantovano invece alcuni agricoltori sono sul piede di guerra contro chi si aggirerebbe ad aprire le gabbie e far fuggire le nutrie catturate. «Ce ne siamo accorti perché ora c'era la nutria nella gabbia, poi non c'era più. Uno le vedeva bene in gabbia ma magari non aveva tempo di procedere perché aveva altro di più urgente in campagna. Quando ritornava era vuota. Evidente che qualcuno le fa fuggire. Qualche supposizione c'è ma non abbiamo prove». Sarebbe successo nelle gabbie vicine al campo sportivo, in via Roma e anche nelle Lame. (a.p.)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon