Quotidiani locali

Vai alla pagina su Elezioni politiche 2018
Elezioni 2018, la provincia divisa in due collegi. Insieme per il Senato
geografia elettorale

Elezioni 2018, la provincia divisa in due collegi. Insieme per il Senato

Con il Rosatellum sono cambiati i collegi dove i vari candidati si sfideranno per l’unico posto in palio

MANTOVA. Con il Rosatellum sono cambiati i collegi dove i vari candidati si sfideranno per l’unico posto in palio. C’è stato un ritorno alla suddivisione territoriale del vecchio Mattarellum, la legge elettorale datata 1993 e andata in pensione per il famigerato Porcellum dei nominati. E così, il Mantovano è stato suddiviso longitudinalmente in due collegi uninominali per la Camera che rispecchiano i collegi senatoriali di 25 anni fa (la circoscrizione è Lombardia 4), con un mescolamento tra Comuni mantovani, cremonesi e bresciani. Il collegio di Mantova è formato da 40 Comuni tutti mantovani (dall’Alto Mantovano al Destra Secchia), mentre quello di Suzzara dai 28 restanti (dall’Oltrepò al Viadanese e Asolano), da 10 bresciani e da 48 cremonesi. In tutto 126 Comuni. Con questa suddivisione il centrosinistra che ruota attorno al Pd trema. Soprattutto nel collegio suzzarese, dove i sondaggi riservati in possesso del partito mettono il centrodestra avanti.

Il candidato che scenderà in pista per il centrosinistra dovrà faticare per coprire 98 Comuni di tre province e cercare voti ovunque. Qui, dunque, è favorito il centrodestra che, invece, dovrà sudare un po’ di più se vorrà avere la meglio nel collegio di Mantova, dove il centrosinistra appare più forte. Situazione dura per il centrosinistra anche nel collegio del Senato che comprende i 126 Comuni della Camera: anche qui il centrodestra è il favorito.

Con l’incognita, nei tre uninominali, di M5S che drenerà voti agli altri due schieramenti ma che correndo soli difficilmente ce la faranno ad eleggere direttamente il loro rappresentante.

Discorso diverso nei listini proporzionali per la Camera e per il Senato. Qui i quattro candidati di ogni lista cercheranno quanti più voti possibili su un territorio molto ampio. Basti pensare che per la Camera il conteggio terrà conto dei voti raccolti nelle province di Mantova e Cremona; per il Senato, addirittura, il territorio si estende a quelle di Pavia e Lodi. Anche qui, visti i sondaggi, favorito è il centrodestra.

A conti fatti, nei tre uninominali, il centrodestra rischia di fare il pieno, con il centrosinistra che potrebbe strappare Mantova. Nel proporzionale, il centrosinistra potrebbe eleggere due deputati e un solo senatore: tre parlamentari, nessuno dei quali mantovano.

I DUE COLLEGI DELLA CAMERA

SUZZARA Acquanegra, Suzzara, Alfianello (Bs), Asola, Bonemerse (Cr), Bozzolo, Ca' d'Andrea (Cr), Calvatone (Cr), Canneto sull'Oglio, Cappella de' Picenardi (Cr), Casalmaggiore (Cr), Casalmoro, Casaloldo, Casalromano, Castel Goffredo, Casteldidone (Cr), Castellucchio, Cella Dati (Cr), Ceresara, Cicognolo (Cr), Cingia de' Botti (Cr), Commessaggio, Corte de' Cortesi (Cr), Corte de' Frati (Cr), Derovere (Cr), Dosolo, Drizzona (Cr), Fiesse (Bs), Gabbioneta-Binanuova (Cr), Gadesco-Pieve Delmona (Cr), Gambara (Bs), Gazoldo degli Ippoliti, Gazzuolo, Gerre de' Caprioli (Cr), Gonzaga, Grontardo (Cr), Gussola (Cr), Isola Dovarese (Cr), Malagnino (Cr), Marcaria, Mariana Mantovana, Martignana di Po (Cr), Milzano (Bs), Moglia, Motta Baluffi (Cr), Motteggiana, Olmeneta (Cr), Ostiano (Cr), Pegognaga, Persico Dosimo (Cr), Pescarolo ed Uniti (Cr), Pessina Cremonese (Cr), Piadena (Cr), Pieve d'Olmi (Cr), Pieve San Giacomo (Cr), Piubega, Pomponesco, Pontevico (Bs), Pozzaglio ed Uniti (Cr), Pralboino (Bs), Quinzano d'Oglio (Bs), Redondesco, Remedello (Bs), Rivarolo del Re ed Uniti (Cr), Rivarolo Mantovano, Robecco d'Oglio (Cr), Sabbioneta, San Daniele Po (Cr), San Giovanni in Croce (Cr), San Martino dall'Argine, San Martino del Lago (Cr), Scandolara Ravara (Cr), Scandolara Ripa d'Oglio (Cr), Seniga (Bs), Solarolo (Cr), Rainerio, Sospiro (Cr), Spineda (Cr), Stagno Lombardo (Cr), Suzzara, Tornata (Cr), Torre de' Picenardi (Cr), Torricella del Pizzo (Cr), Verolavecchia (Bs), Vescovato (Cr), Viadana, Volongo (Cr), Voltido (Cr).

MANTOVA Bagnolo San Vito, Bigarello, Borgo Virgilio, Borgofranco sul Po, Carbonara di Po, Castel d'Ario, Castelbelforte, Castiglione delle Stiviere, Cavriana, Curtatone, Goito, Guidizzolo, Magnacavallo, Mantova, Marmirolo, Medole, Monzambano, Ostiglia, Pieve di Coriano, Poggio Rusco, Ponti sul Mincio, Porto Mantovano, Quingentole, Quistello, Revere, Rodigo, Roncoferraro, Roverbella, San Benedetto Po, San Giacomo delle Segnate, San Giorgio di Mantova, San Giovanni del Dosso, Schivenoglia, Sermide e Felonica, Serravalle a Po, Solferino, Sustinente, Villa Poma, Villimpenta, Volta Mantovana.

(Sa.Mor.)
 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon