Quotidiani locali

C’è lavoro per i più bisognosi Sette posti all’Unione dei Colli

VOLTA - MONZAMBANO. L’Unione dei Colli, costituita dai comuni di Volta e Monzambano, ha approvato il progetto promosso dal consorzio delle cooperative sociali Solco di Mantova, dedicato all’inseriment...

VOLTA - MONZAMBANO. L’Unione dei Colli, costituita dai comuni di Volta e Monzambano, ha approvato il progetto promosso dal consorzio delle cooperative sociali Solco di Mantova, dedicato all’inserimento lavorativo o di tirocinio di soggetti in condizioni di fragilità, stabilendo il numero totale di sette persone residenti nei suddetti municipi.

Tale piano, deliberato dalla giunta composta dai sindaci Bertaiola e Cappa, pone in primo piano la condizione socio-economica dei nostri tempi: dalla trasformazione del mercato del lavoro ai mutamenti demografici, sino alla crescente difficoltà nel costruire una solida rete di legami. C’è chi vive da solo oppure in situazioni familiari problematiche, chi è sottoposto a misure alternative alla detenzione, chi ha perso il lavoro troppo presto e la pensione è ancora lontana. E, più in generale, i giovani disoccupati ed i precari. Un fabbisogno, dunque, rilevato anche nel documento di programmazione del piano di zona del distretto di Guidizzolo. Infine, sul fronte dei costi, i due enti dovranno erogare un contributo complessivo di 18mila euro, di cui 6mila saranno di competenza di Monzambano e 12mila a carico di Volta Mantovana. (e.t.)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori