Quotidiani locali

ISTITUTO D’ARCO-D’ESTE 

Mantova chiama Charleville: gemellaggio tra licei

Gemellaggio doppio per l’istituto superiore d’Arco-d’Este, proiettato in una dimensione europea. Da qualche mese la classe I AE dell’indirizzo economico-sociale ha avviato una corrispondenza...

Gemellaggio doppio per l’istituto superiore d’Arco-d’Este, proiettato in una dimensione europea. Da qualche mese la classe I AE dell’indirizzo economico-sociale ha avviato una corrispondenza elettronica in lingua francese con coetanei dell’Athénée Jean Rostand di Philippeville (Liegi). E in tempi più recenti, complice l’assessore all’istruzione Pavesi, altri studenti hanno teso un filo ideale tra il d’Arco-d’Este e il Lycée polyvalent François Bazin di Charleville. Protagonisti, in questo caso, gli otto ragazzi e le tredici ragazze della classe II AE, sempre dell’indirizzo economico sociale, che allo studio di due lingue straniere affianca il diritto e l’economia politica. Proprio per la sua versatilità, l’indirizzo si rivela scelta ideale per esperienze internazionali di mobilità come gli scambi e i gemellaggi. Nel dettaglio, lo scambio con Charleville rappresenta un’importante occasione di spunti storici, letterari ed economici: la regione Champagne-Ardenne è nota per aver dato i natali ad Arthur Rimbaud, per le sue cattedrali, per il festival internazionale delle marionette, per l’industria dello champagne. Un’iniziativa che coincide con la mostra allestita lo scorso ottobre a Palazzo Ducale “Sabbioneta e Charleville città ideali dei Gonzaga”.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori