Quotidiani locali

Vai alla pagina su emergenza strade
VIADANA 

Tre tir bloccati a San Matteo: segnaletica da rivedere

I conducenti non avevano notato i cartelli di divieto per il ponte

VIADANA. Tra il tardo pomeriggio e la serata di giovedì 1 febbraio, ben tre tir si sono trovati in difficoltà tra il centro abitato di S. Matteo e il ponte di Torre d’Oglio: probabilmente i conducenti non avevano notato i cartelli di divieto di transito ai mezzi di una certa portata (il limite sul ponte di barche è di 1,5 tonnellate), e si erano così inoltrati lungo strade non idonee ad accogliere camion di quella portata. Alla fine, c’è chi è riuscito a fare manovra a S. Matteo, per tornare verso Squarzanella e la strada provinciale 59; e chi ha proseguito verso Dosolo lungo la Fossola, una strada piuttosto stretta e tortuosa.

Tra i testimoni, il consigliere comunale Nicola Federici, che assicura di non aver mai assistito prima a un fatto del genere, nonostante percorra quella strada quotidianamente da anni per motivi di lavoro. «Chiedo – commenta pertanto il capogruppo Pd – che sia subito potenziata la cartellonistica stradale». Dalla popolazione giunge la proposta di posizionare cartelli in più lingue, oltre a quella italiana, per informare dell’impraticabilità anche i camionisti stranieri. V’è peraltro chi pensa che l’incremento della segnaletica potrebbe non essere risolutivo, visto che i conducenti si fidano unicamente dei navigatori, o magari in qualche caso decidono di passare ugualmente sperando di non trovare ostacoli: per questo alcuni residenti suggeriscono pure un incremento della vigilanza. (r.n.)
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori