Quotidiani locali

Vai alla pagina su Elezioni politiche 2018
Insieme: «Un polo ulivista ed europeista»
elezioni 2018

Insieme: «Un polo ulivista ed europeista»

Verso le elezioni politiche 2018. Socialisti, verdi e civici nella lista guidata da Chiodarelli e Rampi

MANTOVA. Impedire di consegnare il paese alla destra e al populismo allargando la coalizione del centro sinistra. È l’obiettivo di Insieme, lista di ispirazione ulivista nata dall’unione tra Partito Socialista, Verdi e Area Civica, presentata il 7 febbraio dai mantovani Paolo Rampi Ungar (capolista alla Camera nel collegio plurinominale) e Michele Chiodarelli (capolista al Senato del collegio plurinominale Lombardia 1 Mantova, Cremona, Pavia).

Chiodarelli, classe 1968, è segretario provinciale del Psi dal giugno 2012 e fa parte della segreteria nazionale del partito. Amministratore unico di Aster, è anche socio di maggioranza di Mitcom, agenzia che realizza progetti informatici e di comunicazione. Rampi Ungar, classe ’47, è un imprenditore. Fra i fondatori della Cna a Mantova, si è a lungo impegnato in politica nella stagione dell’Ulivo come collaboratore di Romano Prodi ed è stato editore della rivista ulivista "Governare per”.

Nel listino per la Camera troviamo, oltre a Rampi, Annunciata Volpari, Diego Castagno ed Elena Zampolli di Mantova. A schierarsi per il Senato con Chiodarelli ci sono Norina Daffini, mantovana di Suzzara, Delfino Parlato e Giovanna Giupponi.

La lotta contro le diseguaglianze, la tutela dei più deboli, l’ambiente, il lavoro per i giovani, l’Europa unita sono i temi che più stanno a cuore a Insieme. «Per ridistribuire le ricchezze - dicono i due capilista - bisogna creare lavoro, dare occupazione ai giovani. E per farlo bisogna puntare sullo sviluppo industriale, è sbagliato concentrarsi solo sul terzo settore, questo non garantisce la piena occupazione. Lo sviluppo industriale deve al contempo però saper declinare i concetti di salvaguardia ambientale e muoversi nel rispetto delle regole per tutelare il territorio, la biodiversità, il paesaggio e le sue bellezze».

L’attenzione di Insieme va anche all’Europa che deve, unendosi maggiormente, diventare Stati Uniti d’Europa. Solo così gli Stati membri avranno un ruolo nel mondo. Ora i candidati si muoveranno con una campagna incentrata sull’incontro con i cittadini. Il primo appuntamento è oggi alle ore 18.30 al caffè Antoniazzi.


 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon