Quotidiani locali

castel goffredo 

Sponsorizzazioni Sterilgarda Cinque mesi a tre associazioni

CASTEL GOFFREDO. Cinque mesi di condanna per le tre associazioni sportive che hanno emesso fatture per operazioni inesistenti a favore della Sterilgarda Tennis Tavolo. «In sostanza - chiarisce...

CASTEL GOFFREDO. Cinque mesi di condanna per le tre associazioni sportive che hanno emesso fatture per operazioni inesistenti a favore della Sterilgarda Tennis Tavolo.

«In sostanza - chiarisce Alessandra Casari, legale dei tre sodalizi sportivi - la Sterilgarda Alimenti aveva sponsorizzato le associazioni che, a loro volta - secondo l’accusa - hanno fatturato a favore della Sterilgarda Tennis Tavolo per attività mai svolte per favorirne l’evasione fiscale». Sul banco degli imputati Pietro Magnifico, 55 anni, legale rappresentante dell’As Dilettantisca Amatori Sterilgarda, Marisa Vivaldini, 55 anni, legale rappresentante dell’ associazione sportiva Tennistavolo Città dei Gonzaga e infine Franca Rodella, 49 anni, legale rappresentante dell’As Amici del ping pong. Dieci le fatture contestate alla prima società per un totale di 288mila euro, dieci anche quelle della seconda società per un totale identico di 288mila euro. Coincidenza non considerata tale dall’Agenzia delle Entrate che ha svolto gli accertamenti. Diciotto infine le fatture contestate alla terza società per un totale di 277.833 euro.

Il 17 marzo scorso era già stato condannato, in abbreviato, Primo Ferrari, il 93enne presidente della Sterilgarda. Ferrari, poi deceduto, era finito a giudizio con l’accusa di aver utilizzato fatture emesse dalle società sportive per attività in realtà mai svolte, per un importo contestato dall’agenzia delle Entrate di 500mila euro. L’imprenditore era stato condannato a due anni di reclusione, con il beneficio della pena sospesa. Ma con un distinguo: Ferrari è stato assolto per quanto riguarda le sponsorizzazioni della società sportiva Asd Sterilgarda tennistavolo di Castel Goffredo.

La condanna riguardava invece solo le sponsorizzazioni a tre società minori che costituivano il vivaio atletico del settore giovanile della Asd.

La sentenza è stata emessa ieri mattina dal giudice Giuditta Silvestrini.

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon