Quotidiani locali

pomponesco 

«Stop all’ampliamento della Chimica»

POMPONESCO. «A tutela della salute dei cittadini, auspichiamo che venga fatta chiarezza in tempi brevi sull’accaduto e chiediamo che venga sospesa l’autorizzazione all’ampliamento in corso». A...

POMPONESCO. «A tutela della salute dei cittadini, auspichiamo che venga fatta chiarezza in tempi brevi sull’accaduto e chiediamo che venga sospesa l’autorizzazione all’ampliamento in corso». A prendere posizione sul caso Chimica Pomponesco, dopo la notizia che i vertici aziendali, a seguito dell’esplosione verificatasi il 20 luglio, sono indagati per disastro colposo e lesioni, sono il gruppo “Pomponesco in movimento” e il portavoce Stefano Capaldo (candidato M5S alla Camera). «Ci uniamo alla preoccupazione dei cittadini - dice Capaldo - Servono chiarezza e sicurezza. Invitiamo gli enti preposti a verificare l’adeguatezza della gestione di sicurezza e emergenze. Ricordiamo che l’azienda è sottoposta a normativa Seveso e situata a ridosso del centro abitato». Sabato mattina (alle 9.30-12.30 in piazza) il gruppo incontrerà i cittadini. Nell’occasione proseguirà la raccolta firme per la petizione per sollecitare la Provincia a pianificare le realizzazione di una rotatoria lungo la strada provinciale 57. (r.n.)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori