Quotidiani locali

Bozzolo

By-pass contro le code. Torchio al Pirellone per ottenere le opere

Vertice a Milano tra il Comune e la direzione Infrastrutture. Obiettivo: sovrappassi (o sottopassi) per i tre punti critici

BOZZOLO. Dopo una serie innumerevole di proteste e la raccolta di oltre duemila firme promossa più da un anno fa dal sindaco di Bozzolo Giuseppe Torchio (allora dichiarato decaduto), si arriva finalmente al dunque per il tanto atteso progetto del cosiddetto by-pass ferroviario che eviti il crearsi di lunghe code per le vie del paese a causa delle chiusure prolungate del passaggio a livello.

Oggi 13 febbraio, poco dopo le 14, i rappresentanti del Comune di Bozzolo saranno ricevuti all’assessorato Regionale alle Infrastrutture e Mobilità. Sarà un incontro tecnico sotto la direzione del direttore generale di Infrastrutture e Mobilità, l’ingegner Aldo Colombo, da cui dovrebbe uscire l’indicazione di un sovra/sottopasso del tratto della ferrovia che va dal passaggio a livello di Tornata a quello ripetutamente in discussione di via Cremona (che porta alla zona commerciale di Bozzolo), a quello di Tezzoglio.

Spesso file di autoveicoli dai passaggi a livello di via Cremona e via Tezzoglio si snodano fino ad allungarsi sulla ex statale 10 come attestano centinaia di fotografie, disagi che hanno tastano con mano un po’ tutti, compreso il candidato governatore Giorgio Gori.

Nella lettera di Rfi-Rete Ferroviaria Italiana che, con la disponibilità dell’assessore regionale Alessandro Sorte, è alla base dell’incontro, è chiara l’affermazione che intende puntare alla soluzione di tutti e tre i passaggi a livello.

Bozzolo, si sa, ha una proposta di massima per un sovrappasso che da viale Valzania dovrebbe superare la ferrovia, ma ha sempre preferito parlare del generico by-pass, forse per non scontrarsi con altri enti dato i progetti usciti dalla autostrada Tibre e Cremona-Mantova l’hanno bloccato dopo la stazione verso Romprezzagno.

Nella attuale fase delicata, Torchio si sente rincuorato perché non solo la minoranza regionale ma pure esponenti della attuale maggioranza gli hanno espresso nei giorni scorsi il loro appoggio per questa opera che interessa tutta Bozzolo. La situazione del traffico del resto è diventata insostenibile negli ultimi tempi, da quando sono stati tolti i passaggi a livello automatici a Tezzoglio e Tornata, che lo rendevano più scorrevole. Per di più continuano ad aumentare i carro merci che bloccano a lungo il traffico.

Oggi Torchio sarà in Regione col vice Giampaolo Bosi assieme al responsabile dell’ufficio tecnico Martino Zurra, l’urbanista Ugo Bernini di Polaris che cura il Pgt, tecnici della Provincia e soprattutto dove sono convocati anche Rfi e Trenord. Sarà pure presente un tecnico di fiducia della Catena Migross - Eurospin disponibile a farsi carico della progettazione del bypass (il Comune invece acquisterebbe i terreni necessari).
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon