Quotidiani locali

borgo virgilio 

C’è un cantiere Tea: rischio code sulla Cisa

Circolazione a senso unico alternato per lavori di Tea Rete Luce all'impianto di illuminazione

BORGO VIRGILIO (Romanore). Giornata a rischio quella odierna, mercoledì 14 febbraio, per gli automobilisti.  Tea Rete Luce, il gestore dell’illuminazione pubblica, sarà impegnato nella sostituzione dei corpi illuminanti sospesi sulla strada provinciale della Cisa nel cuore del centro abitato di Romanore.

Per garantire agli operai di operare in massima sicurezza, la Provincia ha deciso di istituire la circolazione a senso unico alternato. Il provvedimento è limitato alla giornata odierna. La fascia oraria interessata è quella compresa tra le 8 e le 17.30. Come annunciato dal vice sindaco di Borgo Virgilio, Giancarlo Froni, la speranza è che l’intervento di sostituzione delle vecchie lampade possa concludersi già in tarda mattinata. Il tratto della Cisa interessato dall’intervento è quello compreso tra l’intersezione con via Mazzini e la rotonda di via Montale. Poche centinaia di metri che, però, attraversano di fatto l’intera frazione.

La preoccupazione riguarda il traffico. Il numero di mezzi, molti dei quali pesanti, che percorrono ogni giorno l’arteria, è imponente. Code e rallentamenti si registrano in diversi momenti della giornata. Una mole di traffico presente anche nelle ore serali e notturne, con conseguenti disagi per i residenti legati a rumore e inquinamento.

Non a caso, anche dopo le numerose proteste dei cittadini, l’amministrazione comunale ha chiesto alla Provincia di installare alcune telecamere per sanzionare gli autisti dei mezzi pesanti che percorrono l’arteria a dispetto del divieto di transito notturno. Si prospetta, dunque, una giornata da bollino nero, con i residenti destinati a subire nuovi disagi. (m.s.)
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori