Quotidiani locali

Ingiunzione per la rete del gas San Martino congela la partita

SAN MARTINO DALL’ARGINE. Poco tempo fa era arrivato dalla società di distribuzione di metano Unireti spa un atto di precetto di 145mila euro al Comune di San Martino. L’amministrazione se ne...

SAN MARTINO DALL’ARGINE. Poco tempo fa era arrivato dalla società di distribuzione di metano Unireti spa un atto di precetto di 145mila euro al Comune di San Martino. L’amministrazione se ne aspettava altri, costituendo una parte della somma a cui era stata condannata dal lodo arbitrale del 10 aprile 2015, per aver sospeso la distribuzione del gas in paese a Unireti (allora A2A).

Unireti ha revocato ora il precetto precedente e lo ha sostituito della richiesta dell’intera somma a cui era stato condannato San Martino, di 478mila più interessi legali. Il Comune si rivolgerà ancora al tribunale di Mantova per la sospensiva del provvedimento di esecuzione, in attesa di una nuova sentenza avendo fatto ricorso in appello al tribunale di Bologna che ha fissato la prima udienza del dibattimento nell’ottobre 2020. In attesa della sospensiva anche il Comune di San Martino rimane protetto dalla delibera che respinge qualsiasi esecuzione forzata, dimostrando come la liquidità disponibile sia necessaria allo svolgimento della attività istituzionale dell’ente e in parte sia vincolata. Il fine istituzionale copre anche gli edifici di proprietà del comune. (a.p.)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro