Quotidiani locali

castiglione delle stiviere 

Un’altra discarica abusiva. E con scritte pro nazismo

Ancora una discarica abusiva in aperta campagna. Ma, oltre ai rifiuti, nella cascina abbandonata abbondano scritte che inneggiano a Mussolini, a Hitler e al nazismo

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. Ancora una discarica abusiva in aperta campagna. La piaga dei rifiuti abbandonati è ormai una vera e propria emergenza che Indecast e l’amministrazione comunale stanno cercando di contrastare con ogni mezzo.  Ma, oltre ai rifiuti, nella cascina abbandonata nella campagne di Castiglione, sulla strada che conduce a Solferino, uno di questi immobili è completamente ricoperto di scritte che inneggiano a Mussolini, a Hitler e al nazismo. Non solo, a queste si aggiungono scritte contro meridionali e immigrati. Croci celtiche, croci uncinate e scritte come "Hitler facci sognare", "Vogliamo Hitler", "Siamo con te Hitler" si trovano ovunque. Se da un lato la cascina è isolata e si trova in aperta campagna, dall’altro scritte che inneggiano all’estrema destra non sono nuove a Castiglione delle Stiviere.

Un mese fa una simile era apparsa sul muro dell’istituto Francesco Gonzaga, mentre su alcuni cartelli stradali (all’ingresso del paese per chi arriva da Mantova) fa bella mostra una svastica, poco dopo quello che ricorda che a Castiglione è nata la Croce Rossa. Il sindaco Volpi, attraverso la stampa e sul suo profilo Facebook, ha ricordato che l’amministrazione non accetta queste posizione e che Castiglione è zona libera da questi estremismi e lo ha anche ripetuto sabato in occasione dell’incontro “Mai più fascismi”. (lc)
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori