Quotidiani locali

Borgofranco 

Sala polivalente, ecco i fondi

BORGOFRANCO SUL PO. Accanto al lavoro di riqualificazione dell’edificio comunale per danni post terremoto (1,5 milioni) e miglioramento sismico del magazzino comunale (200mila euro) sono previsti nel...

BORGOFRANCO SUL PO. Accanto al lavoro di riqualificazione dell’edificio comunale per danni post terremoto (1,5 milioni) e miglioramento sismico del magazzino comunale (200mila euro) sono previsti nel Comune di Borgofranco sul Po altri 200mila euro per lavori inerenti il bando regionale “Piani organici” per migliorare edifici pubblici nei centri storici. Si tratta della sistemazione della sede della Pro loco per 80mila euro, del polivalente (70mila euro) gestito dal Circolo ricreativo e di un alloggio comunale per 50mila euro. Tre progetti già dichiarati ammissibili e da presentare in Regione dopo i relativi studi di fattibilità. Per quanto riguarda la sede del polivalente, inaugurata nel 1994, era un prefabbricato acquistato dal comune di Maiano (Udine) che lo aveva utilizzato nel periodo del post terremoto in Friuli. I costi di smontaggio, rimontaggio, opere interne sono stati notevolmente ridotti per l’impegno di un encomiabile volontariato che anche in seguito non si è risparmiato per rendere più confortevole la struttura del parco Rimembranze. Il circolo (120 soci) collabora attivamente con Pro loco e Comune per vivacizzare la vita del paese. (u.b.)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro