Quotidiani locali

Vai alla pagina su Elezioni politiche 2018
Ecco la vacanza elettorale: niente scuola per 3 giorni
Elezioni 2018

Ecco la vacanza elettorale: niente scuola per 3 giorni

Le consultazioni fermano le attività didattiche di molti istituti da sabato a martedì In città, lezioni regolari solo all’Ic2. A Viadana due materne chiuse da venerdì

MANTOVA. Si vota: niente scuola per due o tre giorni. Per i ragazzini di elementari e medie e per i bimbi delle materne, l’appuntamento con le elezioni di domenica sarà un po’ come la grazia concessa in passato ai galeotti in ricorrenze straordinarie. Una pausa più lunga di quelle godute in altre ricorrenze elettorali, visto che lo spoglio per le regionali sarà lunedì pomeriggio, con il possibile prolungamento fino a tarda ora. I seggi verranno smontati martedì.

Il quadro non è comunque omogeneo, perché se la maggior parte delle scuole sede di seggio si fermerà da sabato mattina a martedì (con il ritorno in classe mercoledì mattina), altre non interromperanno le lezioni. In altre, infine, ci saranno classi che resteranno a casa e altre che andranno a scuola.

Insomma, felici per l’inaspettata vacanza di inizio marzo causata dalle operazioni di voto e di allestimento dei seggi che, nonostante gli appelli che periodicamente partono dal mondo della pubblica istruzione, vengono allestiti esclusivamente in scuole materne, elementari e medie.

Meno felici gli insegnanti, quanto meno sotto il profilo didattico, i presidi e le famiglie, che dovranno ricorrere a baby sitter o, quando possibile, a nonni e parenti.

Vediamo il quadro. Nel comprensivo Levi i primi a saltare le lezioni saranno, sabato mattina, le classi della media Alberti e dell’elementare Allende. Lunedì e martedì si aggiungeranno i ragazzi delle elementari Tazzoli e Pomponazzo. Va detto che all’Alberti saranno coinvolte nelle inaspettate ferie solo le classi che vedranno occupate le proprie aule dai seggi. Nelle succursali di Castelbelforte dello stesso comprensivo, infatti, solo una parte di ragazzi di elementari e medie starà a casa.

A casa da sabato anche i ragazzini delle elementari dell’Ic3: Martiri, De Amicis, don Leoni e don Minzoni. Alla media Bertazzolo, invece, salteranno le lezioni soltanto le seconde. Niente pausa, invece, al comprensivo 2. I seggi sono allestiti alla Sacchi e all’elementare don Mazzolari, ma non influenzeranno l’andamento delle lezioni. All’elementare, però, resteranno chiusi gli uffici, perché utilizzati per ospitare i militari di guardia. All’Ic di Curtatone il problema riguarda solo le materne (5) tutte sede di seggio: resteranno chiude da venerdì pomeriggio.

Super ponte festivo anche per i 400 bimbi dell’elementare dell’Ic di San Giorgio (da sabato a martedì), mentre nei due comprensivi di Suzzara , Hack e Milione, resteranno a casa solo parte delle classi di Pascoli e Visentini. Materne chiuse a Tabellano e Roncoboldo. A Viadana capoluogo, addirittura, le due materne resteranno chiuse da venerdì a martedì, mentre le elementari e le medie di via Vanoni non faranno lezione da venerdì. Al comprensivo Castiglione 1 chiudono l’elementare Battisti e la materna Collodi di Grole. Qui ci sarà l'effetto prolungamento con la festività del patrono San Luigi il 9 marzo.

Hanno collaborato Mauro Pinotti e Riccarto Negri

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro