Quotidiani locali

Forattini: sì al Pot di Bozzolo La Cortese vede gli agricoltori

«La situazione della sanità nell’Oglio Po, dopo le promesse non mantenute della giunta Maroni, è confusa e preoccupante». Lo afferma Antonella Forattini, candidata del Partito democratico alle...

«La situazione della sanità nell’Oglio Po, dopo le promesse non mantenute della giunta Maroni, è confusa e preoccupante». Lo afferma Antonella Forattini, candidata del Partito democratico alle elezioni regionali. «Subito dopo l’insediamento del nuovo consiglio regionale – dice la Forattini – bisognerà intervenire con urgenza per rendere effettivo l’investimento di 1,8 milioni per il Pot, il Presidio ospedaliero territoriale di Bozzolo, mai partito. Insieme a Giorgio Gori ci impegneremo a rafforzare la presenza di servizi sanitari e ospedalieri nel territorio, un’area che sta subendo forti penalizzazioni a causa della chiusura del ponte di Casalmaggiore e che, per questo, necessità di una sanità efficiente vicina ai cittadini».

Intanto ieri a San Benedetto Paola Cortese, altra candidata del Pd alle regionali ha incontrato alcune aziende aderenti alla Confederazione italiana agricoltori. Il presidente della Cia, Davide Bulgarelli, ha consegnato alla candidata un promemoria con le difficoltà che l’agricoltura mantovana affronta. Tra i problemi, le nutrie, il rilascio agevolato dei buoni carburante, l’emergenza idrica, la manutenzione delle strade con la pulizia delle ripe e la potatura degli alberi.



TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro