Quotidiani locali

castel d’ario 

Sì della prefettura all’autovelox fisso

La Prefettura di Mantova ha dato il via libera alla possibile posa di un autovelox fisso a Castel d’Ario

CASTEL D’ARIO. La Prefettura di Mantova ha dato il via libera alla possibile posa di un autovelox fisso a Castel d’Ario. Il decreto, emesso lunedì consente di utilizzare ed eventualmente di installare dispositivi mobili o fissi di controllo del traffico finalizzato dal rilevamento a distanza delle violazioni del codice della strada. Il tratto interessato è sulla provinciale 10 Padana inferiore fuori del centro abitato fra Susano e Castel d’Ario fra i km 302 e 304.

Attualmente a Castel d’Ario non vi sono autovelox fissi. Il Comune è dotato solo di uno strumento mobile di rilevazione delle infrazioni. La procedura, dopo l’ok della Prefettura, non sarà comunque breve. Il Comune, che ha avviato la procedura con la sua richiesta a fine novembre scorso, ha già ricevuto l’ok dei corpi di Polizia stradale e della Provincia di Mantova, proprietario del tratto di strada.

«Non abbiamo ancora individuato il tratto specifico – spiega il sindaco Daniela Castro –. Su quella strada sono successi incidenti, anche gravi e la volontà dell’amministrazione è quella di intervenire per aumentare la sicurezza stradale».(fr.r.)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro