Quotidiani locali

MALTEMPO

Odissea sui binari nel giovedì della neve: ritardi e corse annullate

Treni saltati sulla linea per Modena. Cancellazioni sulla Brescia-Parma e lunghe attese per Milano

MANTOVA. Dalla Milano-Mantova alla Brescia-Parma. Dalla Modena-Verona alla Suzzara-Parma e alla Suzzara-Ferrara. Non c’è linea ferroviaria che tocchi la provincia di Mantova che il primo marzo non sia stata interessata da ritardi, cancellazioni e dunque disagi legati alla nevicata. E anche il Frecciargento, partito da Mantova alle 6 alla volta di Roma, ha accumulato fino a 85 minuti di ritardo. Avrebbe dovuto arrivare a Termini alle 9.25, non si è visto prima delle 10.51.

Tra campagna e paesi, Alto Mantovano innevato Giovedì 1 marzo anche l'Alto Mantovano si è risvegliato con strade e campagne innevate. Ecco un breve tour in alcuni comuni: strade pulite e disagi ridotti (video Vincenzo Bruno)

leggi anche:



I problemi sono iniziati sin dal primo mattino. Cominciano dalla linea Modena-Mantova. Il treno che alle 7.28 avrebbe dovuto arrivare alla stazione di piazzale Don Leoni da Modena non è mai arrivato: ha proseguito la propria corsa fino a Gonzaga-Reggiolo e stop, è stato cancellato. Anche il 20508, in partenza da Modena alle 7.09 e atteso a Mantova, ha interrotto la propria corsa nella stazione di Rolo-Fabbrico. Il successivo delle 8.09 è invece arrivato a destinazione, ma un’ora e quarto dopo (alle 10.30 anziché alle 9.15). Cancellati anche i treni delle 7.29 in partenza per Modena e quello delle 8.29 sempre per Modena.

Mantova, in auto per le strade della provincia imbiancata Giro in auto per le strade della provincia sotto la neve: da Barbasso alle porte della città, passando da Roncoferraro, Villimpenta, Bonferraro, Castel d'Ario, Stradella e San Giorgio. (foto Di Gangi)


Il treno delle 9.29 per Bologna ha accumulato fino a 75 minuti di ritardo: avrebbe dovuto arrivare alle 11.20, è entrato in stazione a Bologna alle 12.42.

E veniamo alla Mantova-Cremona-Milano. Tutti in ritardo i treni partiti nella mattinata da Mantova alla volta di Milano. Quello delle 5.18, quello delle 6.10, quello delle 6.41 e quello delle 8.50. Ritardi compresi tra i quaranta e settanta minuti. Molti disagi anche a venire da Milano. Il treno 2649 partito dalla Centrale alle 8.29 a atteso a Mantova alle 10.10 è arrivato ad accumulare fino a ottanta minuti di ritardo. Alla fine è arrivato soltanto alle 11.30.

Big snow, gelo lungo il Mincio Temperature polari, lo spettacolo della natura tra Formigosa e Pontermerlano nel pomeriggio di giovedì 1 marzo (video Delio Fuscati)


Anche più tardi ci sono stati problemi sulla linea. Il 2653 in partenza da Milano alle 12.20 e atteso alle 14.10 a Mantova ha accumulato 50 minuti di ritardo. Il 2654 partito da Mantova alle 10.50 e atteso a Milano alle 12.40 aveva fino a 70 minuti di ritardo. Il 2658 da Mantova delle 14.50 è arrivato alla Centrale 35 minuti dopo l’orario programmato (alle 17.15 anziché alle 16.40).

Disastrosa anche la giornata sulla Brescia-Parma, dove si conta oltre una decina di corse cancellate. Sulla Bologna–Poggio Rusco cancellazioni nell’ordine del 40%.

Problemi infine anche sulle linee emiliane, la Ferrara-Suzzara e la Parma-Suzzara, con corse ridotte del 50%.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro