Quotidiani locali

Omicidio di Sancho: sentito il fratello

Ieri mattina seconda udienza davanti alla Corte d’Assise d’Appello di Milano del nuovo processo a carico di Raffaele Galdini, il muratore 38enne di Suzzara, a cui la Corte di Cassazione ha annullato...

Ieri mattina seconda udienza davanti alla Corte d’Assise d’Appello di Milano del nuovo processo a carico di Raffaele Galdini, il muratore 38enne di Suzzara, a cui la Corte di Cassazione ha annullato la sentenza di condanna a sedici anni di reclusione per l'omicidio di Vittore Tirelli, il rigattiere 75enne di Motteggiana meglio conosciuto con il nome di Sancho. Ieri è stato sentito il fratello della vittima Mentore Tirelli che, il giorno prima della morte, lo aveva accompagnato all’ufficio postale per depositare la pensione sul libretto cointestato. La prossima udienza è stata fissata per il prossimo 22 marzo. Non è escluso che, proprio in coincidenza con quella data, i giudici emettano la sentenza. La Cassazione, lo ricordiamo, non ha ritenuto sufficienti le argomentazioni presentate dall'accusa, rispetto a quelle raccolte durante l'intero processo di primo grado a Mantova che ha mandato assolto l'imputato. I giudici di Milano, che a questo punto diventano super partes, potrebbero assolvere ma anche condannare. (gol)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro