Quotidiani locali

san giacomo

Ustionato dall’esplosione della bombola

San Giacomo delle Segnate. Grave incidente durante una riparazione: bruciature al viso e alle mani per un 53enne

SAN GIACOMO (Malcantone). Tragedia sfiorata nel pomeriggio del primo marzo a Malcantone di San Giacomo delle Segnate. Un uomo di 53 anni ha riportato gravi ustioni al volto e alle mani dopo l’esplosione di una bombola di gpl.

L’episodio si è verificato pochi minuti dopo le 16 in via Stoffi. Il 53enne stava compiendo alcune piccole riparazioni su un’autovettura in un locale adibito ad officina. Sulla carta un lavoro di routine. In seguito ad una scintilla, però, si è verificata un’esplosione che ha distrutto completamente il mezzo. Un botto fragoroso e violento. Anche la struttura dove l’uomo stava lavorando ha subito lievi danni. Segno che si è trattato di un’esplosione importante. Viste le ustioni riportate in più parti del corpo e considerata la gravità dell’episodio, sul posto sono giunti in pochi minuti un’ambulanza della Croce Bianca di Quistello, l’auto medica, i carabinieri della compagnia di Gonzaga e i vigili del fuoco di Suzzara.

Le condizioni dell’uomo sono apparse in un primo momento subito gravi, anche se il 53 enne era cosciente e non in pericolo di vita. Ancora scosso e molto dolorante, è riuscito a ricostruire solo in parte quanto accaduto a personale medico e forze dell’ordine. In un primo momento è stato trasportato all’ospedale di Mantova.

Qui, visto il tipo di infortunio, si è poi deciso di trasferirlo a Verona. Nella città veneta, infatti, c’è un centro grandi ustionati di prim’ordine. La decisione è stata presa per evitare ogni tipo di rischio, visto che la possibilità di setticemia in caso di infortuni di questo tipo è molto alto. Considerata la gravità dell’episodio, si può quasi parlare di esito parzialmente positivo della vicenda. Le conseguenze per il 53enne avrebbero potuto essere ben peggiori.
 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori