Quotidiani locali

schivenoglia 

Contro-analisi delle falde Per il Comune non c’è cromo

SCHIVENOGLIA. Il parlamentare uscente del Movimento 5Stelle, Alberto Zolezzi, aveva incaricato un consulente privato, Marina Lecis, di eseguire analisi sulle falde della zona fra Schivenoglia e...

SCHIVENOGLIA. Il parlamentare uscente del Movimento 5Stelle, Alberto Zolezzi, aveva incaricato un consulente privato, Marina Lecis, di eseguire analisi sulle falde della zona fra Schivenoglia e Quingentole, area interessata dal progetto di insediamento di maiali Biopig. L’esito era stato preoccupante, riscontrando valori di Cromo 6, un “veleno” industriale, superiori ai limiti di soglia. Considerandolo un campanello d’allarme, pur se proveniente da una ricerca privata e con dati non ufficialmente certificati, il parlamentare aveva presentato un esposto per presunto inquinamento, alla luce anche della presenza di una vecchia discarica in loco di scarti di conceria al cromo.

I risultati dei costanti monitoraggi sui pozzi di approvvigionamento dell’acquedotto gestito da Tea Acque da gennaio 2017 non hanno al contrario mai dato esiti negativi. Per questo i sindaci interessati hanno voluto vederci chiaro ed hanno promosso un contro esame, affidandolo ad una società del settore. Il controllo è stato eseguito su 16 pozzi. «In nessuno dei prelievi – spiega il primo cittadino Katia Stolfinati – si è riscontrato un supero di legge. Sono tutti inferiori al valore soglia di 5 microgrammi per litro e per avere un dettaglio servono ulteriori indagini». Dati alla mano il primo cittadino passa all’attacco: «Valutato tutto questo ci si chiede perché, ancora una volta, generare, a titolo gratuito, allarme e preoccupazione nei cittadini? Qual era lo scopo se non quello di creare preoccupazioni e screditare l’amministrazione».

A stretto giro arriva la risposta di Zolezzi: «A Schivenoglia alcuni pozzi utilizzati a uso potabile hanno acqua inquinata. La nostra analisi ha riscontrato anche presenza di Cromo 6 e per questo ho portato i dati ai carabinieri. Perché si avvii una serie campagna di monitoraggio sui pozzi della zona».(fr.r.)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro