Quotidiani locali

Poggio Rusco saluta la nuova sede di Casa delle farfalle

POGGIO RUSCO. Domenica scorsa la Casa delle farfalle ha aperto le porte della nuova sede ai cittadini di Poggio. L'associazione di volontariato ha rimesso a nuovo casa Guvi, nella via della stazione,...

POGGIO RUSCO. Domenica scorsa la Casa delle farfalle ha aperto le porte della nuova sede ai cittadini di Poggio. L'associazione di volontariato ha rimesso a nuovo casa Guvi, nella via della stazione, lasciata in eredità al Comune da Maria Teresa Guvi. Domenica la sede era aperta per la comunità per mostrare i lavori fatti negli ultimi mesi. Durante il pomeriggio non è mancato un piccolo rinfresco per celebrare quella che è stata una sorta di inaugurazione. Secondo quanto previsto, casa Guvi dovrebbe diventare un vero e proprio centro di accoglienza per persone disabili: il desiderio della signorina Guvi, come era nota in paese, era proprio questo. L'anziana signora voleva che la sua casa fosse messa a disposizione della comunità e l'ha lasciata in eredità per accogliere e sostenere chi ne ha più bisogno. Grazie alla Casa delle farfalle sono stati fatti i primi passi, dopo che il Comune aveva affidato la cura dell'edificio all'associazione, perché poi potesse utilizzarlo a fini sociali. Ora l'abitazione è tornata in buone condizioni, per mesi diversi volontari si sono impegnati nel pulire e sistemare lo stabile, facendo piccoli lavoretti di manutenzione, riparazione e imbiancando le pareti. (g.p.)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro