Quotidiani locali

castiglione 

Altolà dei 5 Stelle sui vaccini

«Qualche scuola vuole lasciare a casa i bimbi da lunedì: non si può»

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. In vista della scadenza di oggi, termine ultimo stabilito dalle legge 119 per mettersi in regola con l’obbligo vaccinale dei bimbi frequentanti le scuole, i gruppi 5 Stelle dell’Alto Mantovano hanno siglato un documento congiunto che invita le amministrazioni scolastiche a rispettare la legge.

«Alcuni dirigenti scolastici stanno interpretando in modo soggettivo le norme, prendendo a pretesto anche un parere del ministro uscente Lorenzin, che non corrisponde però al dettato legislativo - spiega l’attivista castiglionese Consuelo Carbone - in quanto non inserito nel decreto e non approvato quindi dal Parlamento. Tutto ciò sta creando non poche difficoltà a tante famiglie».

In sostanza, non possono essere le scuole a vietare ai bimbi la frequenza, anche nel caso le famiglie non abbiano ottemperato all’obbligo. Entro oggi i genitori possono infatti, pur non avendo ancora vaccinato i bimbi, presentare la documentazione rilasciata da un Centro vaccinale di aver fatto richiesta di effettuare le vaccinazioni. Entro il 20 marzo come da circolare ministeriale, le scuole invieranno gli elenchi di coloro che non hanno presentato la documentazione richiesta. A quel punto saranno i Centri vaccinali a verificare ogni singola situazione per accertare che dietro l'inadempienza ci sia l'effettiva volontà a non vaccinare i bambini e non un errore o una dimenticanza. «Serve chiarezza per evitare così spiacevoli episodi di esclusione anche ove non esista violazione della legge – spiega una nota del M5S –. Ai sindaci chiediamo quali provvedimenti si intendano adottare nel caso alcune famiglie dovessero trovarsi nella condizione di vedersi il figlio o i figli esclusi da percorsi educativi e pedagogici intrapresi regolarmente da tutti i punti di vista durante l'anno in corso, non essendo in alcun modo sino alla fine dell'anno scolastico maturi i requisisti per un allontanamento neppure per la suddetta Legge 119/2017, contribuendo alla creazione di un danno a cittadini minori sul quale legittimamente le famiglie potranno rivalersi in sede legale».(fr.r.)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro