Quotidiani locali

magnacavallo  

Non spengono il gas, la cucina va a fuoco

Marito e moglie hanno preparato il pranzo sulla stufa a gas ma dimenticano di spegnere la fiamma. L'allarme dei vicini che hanno visto il fumo

MANTOVA. Hanno preparato il pranzo sulla stufa a gas della cucina ma poi si sono dimenticati di spegnere il fuoco e sono usciti. Se i vicini di casa non avessero dato l’allarme per tempo, l’intera abitazione sarebbe andata in fumo. L’incendio che ne è scaturito ha danneggiato e reso inagibile la cucina e distrutto la legnaia attigua. L’episodio è avvenuto nel primo pomeriggio di ieri a Magnacavallo, in via Fermi. Sul posto sono accorsi anche i carabinieri che insieme ai vigili del fuoco hanno ricostruito l’accaduto.

Marito e moglie, poco dopo mezzogiorno, consumano il pranzo. La preparazione avviene sulla stufa a gas della cucina ma, per una distrazione che poteva dar luogo a danni ben più gravi, il fuoco non viene spento. I coniugi non si accorgono che è il fornello è ancora acceso ed escono di casa. Per fortuna i vicini, insospettiti dal fumo che esce dalle finestre chiamano i vigili del fuoco e nel dubbio anche il 118. Nessuno sa se i coniugi sono all’interno dell’abitazione.

I primi ad arrivare sono i pompieri di Castelmassa, i più vicini, seguiti da una squadra di colleghi proveniente dal comando di Suzzara. Le fiamme sono già alte ma vengono comunque domate. La cucina è risultata inagibile mentre la casetta di legno accanto alla casa, magazzino per gli attrezzi, è distrutta. (gol)


 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro